home Recensioni 10 Years of love SPAZIOA / Pistoia

10 Years of love SPAZIOA / Pistoia

Supponiamo un amore: brividi e rischi, la passione che guida e la crisi che affoga, e poi persone, confronti, sconforti, … ogni percorso trova forma e assume significanza nella sua vittoria sul Tempo, acquisendo vigore ogni giorno che cresce.

Non un semplice “omaggio”, quindi, ma un sudatissimo e riguardevole traguardo la mostra-evento 10 Years of Love organizzata dalla galleria SpazioA di Giuseppe Alleruzzo, esito affatto scontato se si rievoca la crisi economica mondiale scaturita in questo periodo e sopratutto riuscendo a mantenere un gusto qualitativamente molto raffinato nello scenario dell’arte contemporanea, campo non sempre coltivato nella pur fertile Toscana. Perlomeno finora.

Eppure proprio in Pistoia, soffitta medievaleggiante colma di tesori, ha preso corpo questa nave frangiflutti, ovvero dinamica ma capace di arginare facili correnti mercantili, promuovendo ricerche ai limiti dello sperimentale tuttavia con salda convinzione. Dieci anni d’amore per la città e per gli artisti, allestiti “a memoria” e spontaneamente in un equilibrio spezzato con garbo giusto dalle performances (davvero intensa nella sua teatrale semplicità quella di Chiara Camoni) che hanno colorito la Vernice dello scorso 23 Giugno, scenario di galleria pareggiato nella home-gallery aperta occasionalmente al pubblico. Se simili pezzi d’autore dieci anni fa sorprendevano (piacevolmente) oggi decisamente convincono, non vacillano e creano una corale apprezzabile e all’unisono formale e temporale, nonostante le svariate età anagrafiche dei creatori: così la promettente Giulia Cenci sviluppa la stessa tensione emotiva e stilistica di Katarina Zdjelar.

Affiliato perfettamente all’atmosfera le opere del mimetico Francesco Carone, chiave di volta della collettiva, rimarchevole nel momento in cui sorregge un quadro di Santi Alleruzzo: egli, il padre del gallerista, oltre a reggere straordinariamente l’equilibrio narrativo della mostra, assume il ruolo allegorico del titolo, rappresentando quell’amore per l’arte trasmesso e rievocato.

Da notare anche il ruolo di Ode de Kort, punteggiatura indispensabile di questo poema succulento e inebriante, stuzzicando i sensi di chi passeggia per la capitale della cultura italiana uscente, che promette e mantiene.

Luca Bertolo, Chiara Camoni, Francesco Carone, Giulia Cenci, Dina Danish, Ode de Kort, Nona Inescu, Esther Klas, Alessandro Mencarelli, Katarina Zdjelar, Santi Alleruzzo

10 Years of Love

Fino al 15 settembre 2018

SpazioA

via Amati 13, 51100, Pistoia

0573/977354 – info@spazioa.it – www.spazioa.it