home Inaugurazioni Alberto Biasi: dall’arte programmata al caos

Alberto Biasi: dall’arte programmata al caos

OC 451La galleria Colossi Arte Contemporanea di Brescia dedica una mostra antologica a uno degli artisti più rivoluzionari dei linguaggi astratti del Novecento, Alberto Biasi: storico fondatore, esponente e agitatore del Gruppo N di Padova, attivo nel movimento “Nuove Tendenze” che fra Zagabria, Parigi e Venezia, dal 1961, unì artisti di provenienza internazionale, ideatore e progettista di ambienti ed opere cinetici. L’affascinante esposizione inaugurerà il 24 Ottobre alle 16:30, per poi proseguire fino al 12 Gennaio 2010

Il titolo della mostra, Alberto Biasi: dall’arte programmata al caos suggerisce una delle principali chiavi di lettura della sua ricerca, caratterizzata da un vero e proprio dualismo fra programmazione e azzardo, come brillantemente sottolineava, fin dal 1962, Umberto Eco nell’oramai “mitico” saggio Opera aperta. L’immediata applicazione di questa teoria è nella selezione di opere esposte in Galleria: dai Rilievi Ottico-Dinamici, caratterizzati da texture e strutture visive che alternano monocromie e policromie, alle prime Torsioni, formate da piani lamellari che si piegano in onde armoniche, fino agli Assemblaggi, composizioni astratte nate dall’unione fra figure geometriche ed elementi modulari.

Translate »