home Anticipazioni, Brevissime, Fiere Annunciati gli espositori e il programma di ARTVERONA 2018

Annunciati gli espositori e il programma di ARTVERONA 2018

ArtVerona 2018 cresce sotto il profilo dei numeri, della qualità, della fiducia da parte delle gallerie e dei collezionisti. Il secondo anno della direzione artistica di Adriana Polveroni vede l’ingresso di 35 nuove gallerie, per un totale di 145 espositori, tra moderno e contemporaneo, oltre a 14 spazi indipendenti e 18 realtà editoriali, con un’area rinnovata per ospitare anche le proposte più di ricerca.

L’edizione 2018, che si svolgerà dal 12 al 15 ottobre, è dedicata al tema Utopia, alle tante sfide e imprese possibili del sistema dell’arte italiano che la fiera vuole accogliere e rappresentare, con un invito e una dichiarazione di intenti, #backtoitaly, divenuto fattore dell’identità e del posizionamento di ArtVerona.

Sono 6 le sezioni ospitate nei due padiglioni della fiera, dedicati al moderno e al contemporaneo. Nella Main Section realtà consolidate ed  emergenti compongono un percorso selezionato, focalizzato in particolare sugli artisti italiani – sia quelli più riconosciuti da critica e mercato, che quelli mid career e più giovani – ma anche su una proposta internazionale.
Già annunciata la novità di Focus on: gallerie che rappresentano per la prima volta un Paese ospite, quest’anno la Lituania con la sua giovane e vivace scena artistica, grazie alla collaborazione con Julija Reklaitė, addetto culturale della Repubblica Lituana in Italia.
Guarda ai rapporti internazionali anche Grand Tour, con gallerie che raccontano percorsi di “andata e ritorno”: realtà straniere presenti nel nostro Paese e interessate ai nostri artisti e, viceversa, gallerie italiane trasferite all’estero.
Si confermano le due sezioni più sperimentali con una doppia formula che ha ottenuto ottimi riscontri nella precedente edizione: solo show per la Raw Zone e una proposta allargata fino a 3 artisti per Scouting. 14 realtà non profit sono state selezionate grazie al contest annuale di i9 – spazi indipendenti, la sezione a cura di Cristiano Seganfreddo che fa entrare in fiera anche il variegato scenario dei project space, sempre più attivo nella produzione artistica contemporanea.

3 giovani artisti non ancora rappresentati da una galleria sono presentati nell’ambito di Free Stage da un grande artista internazionale, Adrian Paci: si tratta di Leonardo Pellicanò (1994) e del duo composto da Chiaralice Rizzi (1982) e Alessandro Laita (1979).

La squadra di ArtVerona vede la conferma del suo Comitato d’Indirizzo, costituito da Diego Bergamaschi, Mauro De Iorio, Giorgio Fasol, Patrizia Moroso, Cristiano Seganfreddo e Catterina Seia. Partner fondamentale è il Consorzio Collezionisti delle Pianure, guidato da Antonio Grulli, che partecipa al roadshow della fiera per Collezionismo al Centro, la cui ultima tappa sarà a Verona a metà settembre e a cui è dedicata la terza edizione del progetto editoriale Critical Collecting con dieci critici d’arte che raccontano dieci Collezioni.

Collezionisti e imprenditori sono i protagonisti di ArtVeronaTalk. Collezionare l’impossibile è un ciclo di talk a cura di Paola Tognon che intende raccontare come il collezionista contemporaneo sostiene le utopie dentro cui l’arte allena la propria ricerca.
A questo si affiancano alcuni appuntamenti su collezionismo e professione, di cui uno a cura di Marianna Agliottone, in collaborazione con Banca Widiba e uno, L’impresa possibile, che mette a confronto esperienze dell’imprenditoria del Nord-Est dove il binomio art & business è diventato realtà. Il rapporto con le imprese del territorio si arricchisce anche di una nuova alleanza con NUOVE // Residency, progetto di residenze d’artista in azienda fondato e diretto da Geraldine Blais.

ArtVerona 2018 presenta anche 2 nuovi premi: WiDiCollect (Wise Dialog Collecting) dedicato all’arte multimediale, ideato dal collezionista e consulente finanziario Fabio Agovino, e promosso da Banca Widiba e A disposizione, il nuovo fondo di acquisizioni di Veronafiere per l’arte.

Confermati gli altri premi e riconoscimenti: sono 14 i direttori dei musei italiani – con il nuovo ingresso di Elisabetta Barisoni, responsabile di Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia; Andrea Bruciati, direttore di Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli; Mauro Felicori, direttore generale della Reggia di Caserta e Lorenzo Giusti, direttore della GAMeC di Bergamo – che aderiscono a Level 0, progetto sostenuto da AGSM, attraverso cui viene scelto un artista in fiera da esporre nei propri spazi. Si confermano il Premio Icona, il Premio Fotografia Under 35, sostenuto dall’imprenditore e fotografo Riccardo Aichner, il Sustainable Art Prize, in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia, Display, il premio i9 – spazi indipendenti sostenuto da AMIA. Confermato anche il Gruppo Privato di Acquisizioni.

Art & the City è il programma degli eventi collaterali della fiera che si articola in 3 progetti, con un percorso attraverso luoghi inediti della città, a cui si affianca un esteso VIP programme per i collezionisti. ArtVerona dedica un omaggio a Hidetoshi Nagasawa, il grande artista giapponese scomparso di recente che aveva scelto l’Italia per vivere e lavorare, realizzato in collaborazione con il figlio Ryoma Nagasawa e il Comune di Verona. Chi utopia mangia le mele. Dal sogno al progetto in quattro tempi è la mostra a cura di Adriana Polveroni e Gabriele Tosi pensata per i suggestivi spazi del palazzo dell’ex Dogana di terra, in consegna alla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza che collabora al progetto con il Comune di Verona. Con opere di Gino De Dominicis, Maria Lai, Carlos Garaicoa, Paola Pivi, Li Wei, Marinella Senatore, Adrian Paci e molti altri, la mostra insiste sul tema dell’edizione 2018 di ArtVerona, declinandolo in quattro sezioni: Utopia come libertà, Utopia come lusso del pensiero, Utopia come costruzione di comunità, Fallimento come rischio dell’utopia. Attraverso dialoghi transgenerazionali e una selezione di opere dagli anni ‘60 a oggi, il progetto indaga la natura controversa, ricorrente e mutevole dell’utopia, le sfide che questa idea pone come superamento del dato e di un presente convenzionali (fino al 2 dicembre, catalogo Manfredi Edizioni). Torna il Festival Veronetta, un evento diffuso, un progetto d’arte partecipativa in un contesto urbano ricco di storia e fortemente caratterizzato dal punto di vista identitario, con il coinvolgimento di Università di Verona, ESU e Accademia di Belle Arti di Verona. E ospita La Terza Notte di Quiete, nuova edizione del progetto a cura di Christian Caliandro che si espande nel quartiere con tre artisti, Elena Bellantoni, Eugenio Ribaldi e Marco Raparelli, insieme a 12 studenti delle Accademie di Belle Arti di Verona, Frosinone e Foggia e un’anteprima del Path Festival, con appuntamenti di musica d’avanguardia.

page2image27600page2image27760

ELENCO ESPOSITORI

MAIN SECTION
10 A.M. ART – Amart Gallery, Milano | A01 Art Gallery, Napoli | aA29 Project Room, Milano – Caserta – Praga (CZ) | ABC-Arte, Genova | ADD – Art, Spoleto | Anna Marra Contemporanea, Roma | Annarumma, Napoli | Antigallery, Mestre | Francesca Antonini Arte Contemporanea, Roma | Apalazzo Gallery, Brescia | Arco.it, Milano | AreaB, Milano | Art Forum, Bologna | Artericambi, Verona | Artesilva, Seregno (Mb) |Galleria Enrico Astuni, Bologna | Galleria Alessandro Bagnai, Foiano della Chiana (Ar) | Galleria Bergamo, Bergamo | Boccanera, Trento | Galleria Giovanni Bonelli, Milano | Bonelli Arte, Canneto sull’Oglio (Mn) | Bonioni Arte, Reggio Emilia | Boxart Galleria d’Arte, Verona | Beatrice Burati Anderson, Venezia |C+N Canepaneri, Milano – Genova | Ca’ di Fra’, Milano | Maurizio Caldirola Arte Contemporanea, Monza | Cardelli e Fontana Arte Moderna e Contemporanea, Sarzana (Sp) | Michela Cattai, Milano |Antonella Cattani Contemporary Art, Bolzano | Galleria del Cembalo, Roma | Galleria Clivio, Parma – Milano | Colophonarte, Belluno | Colossi Arte Contemporanea, Brescia | Conceptual Galleria d’Arte Contemporanea, Milano | Contini Contemporary, Londra (GB) | Galleria Corraini Arte Contemporanea, Mantova | Lara & Rino Costa Arte Contemporanea, Valenza (Al) | Costantini Art Gallery, Milano | D406 Arte Contemporanea, Modena | Galleria de’ Foscherari, Bologna | De Primi Fine Art, Lugano (CH) | Paolo Maria Deanesi Gallery, Trento | Dellupi Arte, Milano | Dep Art Arte Moderna & Contemporanea, Milano |E3 Arte Contemporanea, Brescia | Eidos Immagini Contemporanee, Asti | Galleria L’Elefante, Treviso |Federico Rui Arte Contemporanea, Milano | Galleria Ferrari, Treviglio (Bg) | FerrarinArte , Legnago (Vr) |Galleria Forni, Bologna | Frittelli Arte Contemporanea, Firenze | Galleria Doris Ghetta, Ortisei (Bz) |Galleria Giraldi, Livorno | Guidi&Schoen – Arte Contemporanea, Genova | Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (Va) | Galleria Il Ponte, Firenze | Isolo 17 Gallery, Verona | Kanalidarte, Brescia | Kromya Art Gallery, Lugano (CH) | Labs Gallery, Bologna | L’Ariete artecontemporanea, Bologna |Lattuada Studio, Milano, New York (USA) | Galleria d’Arte L’Incontro, Chiari (Bs) | LM Gallery Arte Contemporanea, Latina | Luisa Catucci Gallery, Berlino (DE) | M77 Gallery, Milano | MAAB Gallery, Milano | Madeinartgallery, Milano | Magma Gallery, Bologna | Galleria Marcolini, Forlì | Marignana Arte, Venezia |Marso Gallery, Città del Messico (MEX) | Massimodeluca, Mestre | Matèria, Roma | Mazzoleni, Torino – Londra (GB) | Metronom, Modena | MEVannucci Arte Contemporanea, Pistoia | MLB Maria Livia Brunelli Gallery, Ferrara | Montoro12 Contemporary Art, Roma – Bruxelles (BE) | Nuova Galleria Morone, Milano |Morotti Arte Contemporanea, Daverio (Va) – Milano | Officine dell’Immagine, Milano | Galleria Open Art, Prato | Otto Gallery, Bologna | Galleria Pack, Milano | Paola Sosio Contemporary Art, Milano | Nicola Pedana Arte Contemporanea, Caserta | Galleria Poggiali, Firenze – Milano – Pietrasanta | PoliArt Contemporary, Milano | Progettoarte-elm, Milano | Prometeogallery di Ida Pisani, Milano – Lucca |Proposte d’Arte, Legnano (Mi) | Punto sull’Arte, Varese | Studio d’Arte Raffaelli, Trento | RCM Galerie, Parigi (FR) | Galleria Michela Rizzo, Venezia | RizzutoGallery, Palermo | Galleria Rubin, Milano | Galleria Russo, Roma | Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze | Shazar Gallery, Napoli | Galleria Spazia, Bologna | Spazio Nuovo, Roma | Spirale Milano – Arte Polimnia, Milano – Brescia | Galleria Studio G7, Bologna | Studio Sales di Norberto Ruggeri, Roma | Studio Vigato, Alessandria | Tornabuoni Arte, Firenze – Milano – Forte dei Marmi (Lu) – Parigi (FR) – Londra (GB) – Crans-Montana (CH) | Nicola Turco Arte Contemporanea, Parma | Valmore Studio d’Arte, Vicenza | Galleria Paola Verrengia, Salerno | Galleria VV8 Artecontemporanea, Reggio Emilia | White Noise Gallery, Roma | XXS aperto al contemporaneo, Palermo | Manuel Zoia Art Gallery, Milano

GRAND TOUR
C-Gallery, Milano | Ermes-Ermes, Vienna (AT) | Madragoa, Lisbona (PRT) | Rolando Anselmi, Berlino (DE) | Vin Vin Gallery, Vienna (AT)

SCOUTING
Clima Gallery, Milano | Galleria Riccardo Crespi, Milano | Ex Elettrofonica, Roma | Renata Fabbri Arte Contemporanea, Milano | MLZ Art Dep, Trieste | NAM project, Milano | Opere Scelte, Torino | Rita Urso – Artopiagallery, Milano | Eduardo Secci Contemporary, Firenze – Pietrasanta | T293, Roma | Luca Tommasi, Milano | Villa Contemporanea, Monza | Z2O Sara Zanin Gallery, Roma

RAW ZONE

A+B Contemporary Art, Brescia | Cellar Contemporary, Trento | Fusion Art Gallery, Torino | Galleria Gilda Lavia, Roma | Ncontemporary, Milano – Londra (GB) | Traffic Gallery, Bergamo | UNA, Piacenza |Viasaterna, Milano

FOCUS ON LITUANIA
(AV17) Gallery, Vilnius (LT) | Contour Art Gallery, Bajorai Vilnius (LT) | Meno Niša Gallery, Vilnius (LT) |Meno Parkas, Kaunas (LT) – Düsseldorf (DE) | The Rooster Gallery, Vilnius (LT)

i9 | SPAZI INDIPENDENTI
CUT, Prato | FuturDome, Milano | Impasse, Torino | Il Colorificio, Milano | IoDeposito, Treviso – Udine | La Casaforte S.B., Napoli | L’Ascensore, Palermo | Le Dictateur, Milano | Pelagica, Milano | Porto dell’Arte, Bologna | SpazioBuonasera, Torino | Standards, Milano | The View From Lucania, Potenza | Zoo Zone Art Forum, Roma

EDITORIE E SERVIZI PER L’ARTE
ANGAMC – Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, Milano | Arte – Cairo Editore, Milano | Arte e Critica, Roma | Artforum International, New York (USA) | Artprice, Saint Romain Au Mont D’Or (FR) | Artribune, Roma | ATPdiary – Contemporary Art Online Magazine, Milano |Collezione da Tiffany, Firenze | Cura Magazine, Milano | Emmebi Arte e Libri, Milano | Espoarte Contemporary Art Magazine, Albissola Marina (Sv) | Exibart, Roma | Flash Art – Giancarlo Politi Editore, Milano | Il Giornale dell’Arte – Editrice Umberto Allemandi & C., Torino | Kings Bookshop, Milano |Manfredi Edizioni, Imola (Bo) | Maretti Editore, San Marino | Mousse Magazine, Milano | Rivista Segno, Pescara

Ufficio Stampa ArtVerona

Maddalena Bonicelli

Agenzia del Contemporaneo

mb@agenziadelcontemporaneo.com

ph. +39 045 829 8210 – 8242 – 8350

 

Maria Marinelli

marinelli@veronafiere.it

ph. + 39 045 829 8056

 

Ufficio Stampa Veronafiere

Carlo Alberto Delaini

ressoffice@veronafiere.it

ph. +39 02 72013385mob. +39 3356857707
page2image33992page2image34640page2image35248