Nove domande ai critici | Fabiola Naldi

Per fortuna ci sono gli artisti: condividi, e in che misura, questa intonazione o inno che dir si voglia? Non isolerei l’ambito estetico solo alle pratiche artistiche ma amplierei la visione a un’approccio espanso già timidamente iniziato dalle Avanguardie Storiche del secolo scorso. Non vi è un’unica realtà ma diverse che, se lavorano insieme, ampliano, …

Nove domande ai critici | Cecilia Serbassi

Per fortuna ci sono gli artisti: condividi, e in che misura, questa intonazione o inno che dir si voglia? C’è un rapporto di dipendenza tra artista e curatore/critico, quindi direi che la fortuna risiede nell’incontro, trovarsi al posto giusto con l’artista e/o curatore giusto! Considerando la “liquidità” della nostra epoca, quali sono, se ci sono, …

Nove domande ai critici | Luca Panaro

Per fortuna ci sono gli artisti: condividi, e in che misura, questa intonazione o inno che dir si voglia? Da scolpire nel marmo. Considerando la “liquidità” della nostra epoca, quali sono, se ci sono, i limiti del soggetto artista? Penso a un otto rovesciato. Qual è il tuo filo diretto con l’artista, il suo mondo, la sua vita privata? Ti sei …

Nove domande ai critici | Giovanna Giannini Guazzugli

Per fortuna ci sono gli artisti: condividi, e in che misura, questa intonazione o inno che dir si voglia? La condivido come intonazione, più che come inno (diciamo che non ci metterei il punto esclamativo alla fine, pensando alla formidabile capacità di alcuni artisti di essere grandi scocciatori, o anche semplicemente dei fantastici egocentrici!). Il …