Bettie van Haaster

Il gesto per noi, non sarà più un momento fermato del dinamismo universale: sarà, decisamente, la sensazione dinamica eternata come tale. Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido. Una figura non è mai stabile davanti a noi ma appare e scompare incessantemente. U.Boccioni, C. Carrà, L. Russolo, G. Balla, G. Severini, Manifesto tecnico della …

José Heerkens

Impressionato dalla vastità della natura, cercai di esprimere l’estensione, la quiete e l’unità. […] Le linee verticali e orizzontali sono l’espressione di due forze opposte; queste esistono ovunque e dominano ogni cosa; la loro azione reciproca costituisce la “vita”. Piet Mondrian, Verso la visione della vera realtà, 1942, in Tutti gli scritti, Feltrinelli, Milano, 1975. …

I vincitori della 9° edizione del premio Autofocus

Tre artiste sono le vincitrici di Autofocus #9, il concorso di arte giovane promosso da VANNI occhiali, curato da Olga Gambari che quest’anno premia un’artista iraniana residente in Italia, con un sottile lavoro di critica e disvelamento della propaganda della dittatura, una video maker turca attenta ai piccoli dettagli della vita e due performer che …

Travelling Without Moving > Colm Mac Athlaoich

La pittura per Colm Mac Athlaoich è una sperimentazione di tecniche e colori, un viaggio nell’astrazione, un’esperienza profonda e personale, un automatismo inconscio che prende vita sulla tela. La sua pittura è fluida, il ductus è corposo e libero muovendosi sulla superficie privo di ogni ostacolo. Il subconscio creativo di Mac Athlaoich si districa fra …

Eve Woods

La ricerca pittorica di Eve Woods nasce dall’interesse e dall’indagine dei substrati sociali e culturali, ove confluiscono fenomeni suburbani in grado di generare miti e leggende metropolitane, nonché pseudoscienze a cui gli strati sociali più deboli si rivolgono con rinnovato interesse. In un’epoca di iperconnessione digitale e di sovraesposizione di immagini e notizie, non sempre …

Mark Cullen

L’Uno diventa Due, i Due diventano Tre, e per mezzo del Terzo il Quarto compie l’Unità. G. Jung, Psicologia e Alchimia, Bollati Boringhieri, Torino, 1944. Da sempre interessato all’uso dei diversi media, Mark Cullen fa della sua arte scultorea nonché installativa il suo mezzo espressivo principale atto a ricercare i principi cosmologici. Residente nel 2007 …

Karen Barad | Troubling Time/s and Ecologies of Nothingness

Il Castello di Rivoli ospita per la prima volta in Italia una conferenza della fisica e filosofa femminista statunitense Karen Barad, tra le più note e importanti figure del dibattito scientifico internazionale. Il pensiero di Barad ci porta a decentrare l’umano e a concepire il mondo come una serie di interazioni; ha segnato una generazione …

Kathy Herbert

L’intera arte di Kathy Herbert è permeata dal desiderio di comprendere il processo d’interazione fra l’essere umano e la Terra ma, soprattutto, obiettivo della sua arte è la creazione di idee in grado di mettere in relazione gli individui fra di essi e connetterli al Mondo. Il movimento artistico dedicato all’ecologia ambientale è stato uno …

Appropriazioni | Per accademie e università

Il progetto Appropriazioni, nato dalla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze (prof. Marco Raffaele, prof.ssa Giuliana Storino), il California State University (prof.ssa Marsha Steinberg), la Fondazione Studio Marangoni (prof.ssa Lucia Minunno), LABA Libera Accademia di Belle Arti (prof.ssa Eugenia Vanni) e IED Firenze (prof.ssa Daria Filardo) ha come obiettivo quello di instaurare sinergie fra …