home Brevissime Blair Thurman – Nell’Acqua Azzurra

Blair Thurman – Nell’Acqua Azzurra

“Deve esserci qualcosa di nominalmente personale, autobiografico … Cerco di mettere un po ‘di anima nel mio lavoro, che è, immagino, un’idea molto vecchia, come preferire un’auto usata al modello di quest’anno” – Blair Thurman
Garage Italia e Gagosian sono lieti di presentare Blair Thurman – Nell’Acqua Azzurra, la prima mostra personale dell’artista americano a Milano. Questa collaborazione senza precedenti tra Garage Italia e Gagosian è parte di una lunga tradizione di forti scambi tra arte e automobile, dal movimento futurista italiano all’inizio del XX secolo a artisti contemporanei come Alexander Calder, Roy Lichtenstein o Andy Warhol.
Le influenze di Thurman spaziano dalla Pop art al Minimalismo fino alle reliquie dell’infanzia, della musica popolare e del cinema degli anni ’70. Le sue forme standardizzate, estratte da circuiti per auto da slot, strutture architettoniche e forme trovate dalla vita di tutti i giorni assumono un registro nostalgico, le affascinanti attività della fanciullezza per rendere le geometrie astratte più idiosincratiche e accessibili. Thurman traspone i dettagli formali di questi oggetti quotidiani nel regno subliminale dell’astrazione.

Lapo Elkann ha aperto Garage Italia a Milano nel novembre 2017 nell’iconica ex stazione di rifornimento Agip Supercortemaggiore, restaurata da Michele De Lucchi.
Creatività, design e eccellenza italiana si incontrano nella sede di questo centro creativo che ospita anche un caffè e un ristorante dello chef stella Michelin Carlo Cracco. Garage Italia concepisce e sviluppa progetti, prodotti e esperienze uniche automobilistici e creativi per marchi, aziende e clienti privati. Una piattaforma reale e un concetto unico in cui la contaminazione tra Motion, Art, Style è il fulcro di ciò che Garage Italia rappresenta.

Larry Gagosian ha aperto la sua prima galleria a Los Angeles nel 1980, specializzandosi in arte moderna e contemporanea. Per quasi quarant’anni Gagosian si è evoluta in una rete globale con sedici spazi espositivi a New York, Los Angeles, San Francisco, Londra, Parigi, Roma, Atene, Ginevra e Hong Kong. Il vivace programma contemporaneo di Gagosian include il lavoro di importanti artisti internazionali tra cui Georg Baselitz, Jeff Koons, Takashi Murakami, Anselm Kiefer, Ed Ruscha, Richard Serra. Inoltre, vengono allestite mostre storiche senza precedenti e presentate sul lavoro di artisti leggendari come Francis Bacon, John Chamberlain, Helen Frankenthaler, Alberto Giacometti, Roy Lichtenstein, Cy Twombly, Andy Warhol e altri. Una serie di sondaggi Picasso innovativi curati da John Richardson ha visto la partecipazione di centinaia di migliaia di visitatori a New York e Londra.

Blair Thurman è nato nel 1961 a New Orleans, in Louisiana, e attualmente vive e lavora a New York. Ha ricevuto il suo B.F.A. dal College of Art and Design della Nuova Scozia, in Canada, e dal suo M.F.A. dall’università del Massachusetts ad Amherst. Il suo lavoro è presente nelle collezioni del Centre national des arts plastiques, Parigi; Fonds régional d’art contemporain, Francia; e la Collezione Syz, Svizzera. Le recenti mostre personali includono Le Magasin – Centre National d’Art Contemporain, Francia (2014); e “Honeybadgers”, Oklahoma City Museum of Art, Oklahoma (2015). Il lavoro di Thurman è stato incluso nella 46a Biennale di Venezia nel 1995.

[dal cs]

Blair Thurman – Nell’Acqua Azzurra

17 aprile – 17 maggio 2018

Garage Italia, Milano