Ilya e Emilia Kabakov. Tate Modern Londra

Ilya Kabakov è l’artista di installazioni per antonomasia, il teorico dell’”installazione totale”, esperienza immersiva ripetuta in molte opere di grande formato dalla metà degli anni Ottanta, e dal 1988 in collaborazione con la moglie Emilia. Eppure la retrospettiva di Londra Not Everyone Will Be Taken into the Future non è stata la tanto attesa opportunità  di …

I ritratti degli Obama hanno incrementato la partecipazione alla National Portrait Gallery di oltre il 300%

Lunghe code alla National Portrait Gallery dello Smithsonian a Washington, DC, lo scorso fine settimana, per vedere i nuovi ritratti ufficiali dell’ex presidente Barack Obama e della First Lady Michelle. I due dipinti, di Kehinde Wiley e Amy Sherald sono stati svelati, con grande clamore, la scorsa settimana. Gli Obama hanno fatto la storia commissionando per …

Hassan Sharif. Sharjah Art Foundation

Images on Tracing Paper (2015), uno dei più interessanti pezzi della retrospettiva su Hassan Sharif (1951-2016), artista concettuale degli Emirati Arabi Uniti, è una semplice raccolta di disegni su carta traslucida, tenuta insieme col cartone e cucita a mano con fili molto vivaci. È uno degli ultimi lavori dell’artista, completato mentre era in ospedale,  sottoposto …

Christie Neptune alla Rubber Factory NY

Tre televisori a scatola Sony sono sistemati su tre cubi bianchi di altezze decrescenti, sull’asse diagonale dello spazio della galleria, anch’esso cubico. Su ogni schermo, segmenti di video girano continuamente e  mostrano un altro cubo bianco, all’interno del quale sono intrappolate due donne. Vestono biancheria bianca in netto contrasto con la pelle scura, e si …

Gerald Williams

Segnato dalle battaglie civili che culminarono con l’assassinio di Martin Luther King Jr. e dagli scontri che in seguito attraversarono gli Stati Uniti, il 1968 fu un momento cruciale di svolta nelle relazioni tra le “razze” del paese. In quell’anno cinque artisti afroamericani formarono a Chicago un collettivo che si proponeva di dare valore all’arte …

René Magritte

René Magritte e la moglie Georgette non ebbero figli – questo tipo di produzione non era al primo posto dell’agenda surrealista – ma tennero uno zoo di animali domestici, con cani, gatti e i tanto amati colombi. In una delle più belle immagini di questa mostra, piccola ma di valore museale, in cui si presenta …

Mary Kelly | The Practical Past

La storica installazione Post-Partum Document 1973–79, in cui vengono tracciati i primi anni della vita dell’artista con il figlio – dai suoi primi pasti solidi all’acquisizione del linguaggio – è stata così massicciamente presente nel dibattito intellettuale che è difficile immaginare la storia dell’arte femminista senza farvi riferimento. E in essa così cristallina è stata …