home Brevissime, Inchieste, Personaggi, Programmi televisivi Donare bellezza è un atto eversivo | Antonio Presti a ‘I Dieci Comandamenti’

Donare bellezza è un atto eversivo | Antonio Presti a ‘I Dieci Comandamenti’

“Donare bellezza è un atto eversivo”: questo il pensiero di Antonio Presti singolare figura di imprenditore, mecenate e artista che si racconta a Domenico Iannacone nella nuova puntata de I Dieci Comandamenti in onda il 3 dicembre alle 20.30 su RAI3. Antonio Presti ha dedicato tutte le sue energie nel corso di trent’anni alla realizzazione di Fiumara d’Arte, un museo all’aperto con sculture di grandi artisti (Tano Festa, Pietro Consagra, Mauro Staccioli, Nagasawa e molti altri), disseminate nel territorio del fiume Tusa in Sicilia. Iannacone ci racconta il coraggio e la sensibilità poetica di un uomo che ha creduto e crede nel valore dell’arte come bene della collettività e ricostruisce le difficoltà che ha attraversato per realizzare la sua utopia: denunce e processi per abusivismo, ostruzionismo del potere e attentati mafiosi. Niente di tutto questo è riuscito a sconfiggere il sogno di Fiumara d’Arte e oggi questo patrimonio è intatto e liberamente fruibile per tutti. La storia di Presti è la seconda delle due storie di cui è composta la puntata che prende il titolo de “La Cura”, una puntata nel segno della dedizione assoluta e amore verso le persone e le cose e che rappresenta un’occasione rara nel panorama televisivo per vedere l’arte contemporanea in prima serata.

I Dieci Comandamenti di Domenico Iannacone. Domenica 3 dicembre ore 20.30. Rai 3

nel video un estratto della puntata

Translate »