Art Brussels 2018

La fiera d’arte contemporanea della capitale belga celebra il mezzo secolo di attività

e lo fa presentando un ricco programma In & Outside the fair. Il progetto artistico per

il 2018, dal titolo Mystic Properties, che parte dal Polittico dell’Agnello Mistico (o

“di Gand”) dipinto da Jan e Hubertus Van Eyck nel 1432, è stato sviluppato in collaborazione

con l’HISK-High Institute for Fine Arts di Ghent, a cura di Elena Sorokina,

ed è composto in gran parte da lavori di studenti dell’istituto. In fiera troviamo

l’esposizione Belfius Lounge: Inspiring / inspired: women in the Belfius Art Collection.

La proiezione del film Crossed Wires, opera commissionata da Art Brussels per

esplorare il modo in cui la scena artistica belga è stata percepita nel corso di questi

50 anni.

Sculpture Project: otto sculture di scala monumentale sorprendono il visitatore

nella dell’ex sito industriale Tour & Taxis e sono a opera di Caroline Coolen,

Paolo Grassino, Bernd Lohaus, Stefan Nikolaev, Bernard Pagès, Karl Philips,

Shine Shivan, Henk Visch.

Ricchi di interesse anche i programmi della Gallery Night, con inaugurazioni e aperture

straordinarie in tutta la città nella sera del 18 aprile, e OFF Programme, cui hanno

aderito musei, collezioni private e curatori indipendenti.

L’esposizione principale è definita From Discovery to Rediscovery, poiché gli espositori

sono suddivisi nelle sezioni Discovery, dedicata ai giovani artisti che abbiano

esordito nell’ultimo triennio; Prime, con un focus sugli artisti affermati e importanti

presentazioni personali; Rediscovery, su artisti finora sottostimati o dimenticati,

operanti tra il 1917 e il 1987.

 



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
19/04/2018 / 00:00

Luogo
Art Brussels