“FLOW” Reggia di Caserta

Una grande macchina scenica messa in moto attraverso i bei gesti di alcune danzatrici: una performance inedita attenderà i visitatori della Reggia di Caserta venerdì 11 maggio, in occasione della presentazione al pubblico dell’opera site-specific dell’artista Max Coppeta intitolata “Flow”, che abiterà il sontuoso spazio della Sala d’Alessandro per un dialogo fra antico e contemporaneo. La mostra, promossa dall’Istituzione Internazionale Art1307, che gode del patrocinio del MIBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Madronato del Museo MADRE di Napoli, sarà visitabile fino all’11 giugno 2018.

Appartenente al ciclo “Piogge sintetiche”, Flow è una grande istallazione che sviluppa nel suo significato più profondo un tema caro all’artista: la simulazione della realtà.

Tredici archi bianchi capovolti proteggono un inserto in cristallo inciso, in cui è applicato un materiale chimico che imita l’acqua. Il numero tredici e la forma ad arco sono un chiaro riferimento alla gabbia toracica, costituita da dodici coppie di costole, mentre la tredicesima è quella dell’artista che metaforicamente lascia nell’opera parte di sé, dono della vita alla materia inerte. Come la gabbia toracica protegge gli organi vitali, allo stesso modo la struttura dell’opera protegge il corpo vivo e fragile del cristallo. Caratteristica principale di questo lavoro è il movimento: gli archi infatti sono stati progettati per basculare, trasmettendo un senso di instabilità tipico di un flusso liquido. La capacità di movimento rende Flow una “macchina scenica” che interagisce con lo spazio e il fruitore. Molti sono anche i riferimenti al luogo per il quale si presenta il progetto: la Reggia di Caserta con il meraviglioso parco, ricco di fontane alimentate dall’acquedotto Carolino. L’acqua diventa elemento che genera vita e movimento, mentre l’arco è un chiaro riferimento alla struttura architettonica dell’acquedotto.

In occasione dell’inaugurazione tutte le potenzialità espressive della “macchina scenica” di FLOW saranno mostrate grazie all’incontro con la danza e alla collaborazione con il corpo di ballo Skaramacay, con una coreografia di Erminia Sticchi.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
11/05/2018 / 17:00 - 19:30

Luogo
Reggia di Caserta