Gino Sabatini Odoardi | Dispiegamenti

Alviani ArtSpace, spazio di ricerca e di contaminazione tra linguaggi artistici e tecnologici, all’interno dell’Aurum di Pescara, diretto da Lucia Zappacosta, sabato 7 maggio alle ore 18 presenta Dispiegamenti la mostra personale di Gino Sabatini Odoardi, a cura di Daniela Pietranico, con testo critico di Antonio Arévalo, fautore e creatore del primo Padiglione del Cile alla Biennale di Venezia, la mostra gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio del Comune di Pescara e dell’Assessorato alla Cultura.
Dispiegamenti è un’installazione sospesa tra forma e segno capace di creare una foresta monocroma attraverso la metafora e la sublimazione della “piega”.
La piega – concetto leibniziano e barocco – consente di scoprire analogie e connessioni dei soggetti multidimensionali, che caratterizzano in maniera forte l’orizzonte novecentesco delle scienze dell’uomo.
Ventiquattro drappi di polistirene bianco termoformati manualmente dall’artista riempiono lo spazio sospesi tra cielo e terra come in un giudizio universale. Uno svolgersi-avvolgersi in cui i drappi e le pieghe cercano di definire una incessante volontà di manifestarsi, stratificarsi, produrre composizioni visive, creare rapporti aritmetici, “accordi” che contribuiscono ad una diversa armonia dove l’orizzonte è forma e viceversa.
A parete dodici teche contenenti piccoli disegni su polistirene bianco che riportano segni e appunti del grande filosofo francese Gilles Deleuze.

Opening Sabato 7 maggio 2016
dalle 18,00 alle 22,00
fino al 25 giugno su appuntamento

Cartella stampa http://bit.ly/1SDyP6V
Foto in alta disponibili su richiesta
Sponsor tecnici: Masciarelli Vini e Hotel Salus Pescara



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
07/05/2016 / 18:00 - 21:00

Luogo
Alviani ArtSpace