graffi a mente

 

Crediamo nella creatività, in quanto elemento di ogni essere umano chiave per un profondo ascolto della propria persona ed indispensabile alla costruzione dell’individuo sociale e dunque ad una convivenza serena nel proprio tessuto sociale.

Passo Blu nasce nel 2003 come progetto artistico sociale dall’incontro di Federica Barcellona e Gianluca Fazzino. Nel tentativo di creare la possibilità di un luogo dove gli artisti potessero ritrovarsi, confrontarsi e collaborare o sostenersi, sperimenta un periodo della sua evoluzione nel corpo di una galleria d’arte in 3 città (Genova-Torino-Barcelona) per mutare pelle e giungere alla sua vera natura, ritrovando l’intento originale, dopo una morte e una rinascita nell’unione di più artisti nel 2016.
Oggi Passo Blu è un’organizzazione che ricorda i movimenti e si è costituita come associazione. Il suo corpo è composto da diverse teste e nasce, sotto queste sembianze, solo dopo un processo chiamato “metamorfosi”. Durante questo processo tutto collabora al risultato della metamorfosi. In natura accade ogni giorno, nel mondo nascono miriadi di farfalle. Noi ora cogliamo questo attimo e offriamo la nostra pelle.

Scopo dell’associazione “PASSO BLU, International art communication”, fondata a Genova nel 2016 – da Federica Barcellona, Paolo Lorenzo Parisi, Gianluca Fazzino, Diego Toscani, Germano Stefano Bortolin, Carla Iacono, Gianluca Groppi, Isabelle Consigliere, Elisabetta Ingino – è la ricerca e la promozione e la diffusione dell’arte contemporanea nelle sue infinite espressioni, come strumento di crescita e conoscenza individuale e di comunicazione universale tra le multiculturalità e le diversità.

Il gruppo ha altresì lo scopo di praticare e diffondere le diverse discipline; si propone inoltre, come rete di connessione e collaborazione fra artisti e residenze, creando interscambi a livello internazionale, con realizzazione di eventi e trasmissione degli stessi attraverso la comunicazione web; di svilupparsi come piattaforma internazionale di video arte, video performance, video installazioni e video di eventi; di cooperare con enti nell’organizzazione di stage, convegni, rassegne.

Gli artisti coinvolti dall’associazione, referenti in altri paesi e parte integrante del gruppo, sono Vito Pietroburgo (Spagna), Ana Calas (Portogallo), Michael Blume (Svizzera), Oscar Colombo (Germania).

Evento “GRAFFI A MENTE”  Gruppo artistico Passo Blu 27/05/2016

Progetto di performance: una rottura nell’omologazione con un segno della propria unicità.

Omologazione : Processo culturale per il quale una cosa o una persona va perdendo le proprie  caratteristiche e i comportamenti peculiari uniformandosi alle tendenze dominanti.

Secondo Bauman, l'”omogeneizzarsi” indica, relativamente ai rapporti tra i soggetti, un processo affine all’omologazione, all’assorbimento passivo dovuto ad usi e consuetudini, a modelli culturali e di condotta prevalenti in un dato contesto sociale. Oppure si può riferire anche a comportamenti o valori che aprioristicamente ed in maniera dogmatica vengono accettati e tramandati tra le generazioni di individui, senza alcuno spirito critico o alcuna capacità riflessiva. Passo successivo a ciò sono processi quali la massificazione, spersonalizzazione e l’alienazione.

L’artista qui si fa tramite di ri-consegnare la responsabilità allo spettatore, attraverso la sua propria calligrafia unica ed irripetibile, di riconoscere e confermare il diritto della differenza.

Tecnicamente quello che avverrà:

Su dei fogli bianchi viene impressa dall’artista , con un timbro, la parola GRAZIE, in ogni paese nella sua rispettiva lingua.
Successivamente viene scritta a mano la stessa parola da parte dei visitatori. Attraverso la calligrafia ognuno di noi afferma la propria unicità.

Infatti nessuna calligrafia è uguale a quella di una altra persona.

Durante la performance i visitatori daranno all’opera un significato di libera espressione profonda e più che mai attuale .

Il progetto coinvolge gli artisti di Passo Blu ed altri ad esso connessi che svilupperanno le performance in varie sedi italiane ed estere nello stesso giorno ed ora. Il tutto documentato possibilmente in diretta e trasmesso in live streaming.

Ogni artista o gruppo ha scelto lo spazio adeguato (con appoggio wifi)  alla realizzazione dell’obiettivo, in base al proprio tessuto sociale. Genova per esempio ha bisogno di un luogo pubblico dove sia possibile andare incontro alle persone ed invitarle ad entrare in connessione con la creatività.

IL RITORNO DI PASSO BLU ARRICCHITO DI MULTICULTURALITA’ NELLA SUA NUOVA FORMA DI ASSOCIAZIONE DI ARTISTI INDIPENDENTI CON UN EVENTO NELLO STESSO MOMENTO IN 4 PAESI D’EUROPA

27 MAGGIO H 18

Evento “GRAFFI A MENTE”

GENOVA (Italia) Libreria delle erbe, Piazza delle Erbe Ge – coordinato da Associazione Passo Blu

Visibili online su pagina Facebook di Passo Blu e su canale online Ustream

BERNA (Svizzera) Kunst-of (http://kunst-hof.ch) coordinato da Michael Blume

GUINARES (Portogallo) CAAA Centro para os Assuntos da Arte e Arquitectura (http://www.centroaaa.org), coordinato da Anja Calas

BARCELONA (Spagna) luogo da definire,  coordinato da Vito Pietroburgo

BERLINO (Germania) luogo da definire, coordinato da Oscar Colombo



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
27/05/2016 / 18:00 - 20:00

Luogo
Genova