Grenzländer – terre di confine

Boccanera Gallery, Trento, ha il piacere di presentare la mostra Grenzländer – terre di confine con gli artisti Andrea Fontanari, Julia Frank, Veronica de Giovanelli, Federico Seppi.
Boccanera apre la stagione espositiva a Trento con una mostra collettiva.
Per la prima volta dopo le mostre dedicate agli artisti rumeni emergenti nel 2017, ai giovani artisti della Repubblica Ceca nel 2016 e ai giovani pittori polacchi nel 2015, gli artisti saranno provenienti dal territorio dove la galleria ha sede: Il Trentino Alto Adige.
Con la mostra Grenzländer, Boccanera Gallery intende rilevare e rafforzare la sua identità di galleria globale, rimanendo locale.
L’importanza di sostenere artisti del territorio è una delle peculiarità della ricerca di Giorgia Lucchi Boccanera e con questa mostra, realizzata in collaborazione con la curatrice Giovanna Nicoletti, traccia un punto della situazione importante dell’arte emergente locale, con lavori di artisti in diversi stadi della propria carriera.
Il titolo Grenzländer rimanda alle terre di mezzo, luoghi specifici, dove le zone di confine esprimono limiti geografici e temporali. E’ in questi territori che elementi naturali e antropologici sono messi in connessione. Sono luoghi nei quali si sperimenta e si percepisce il fremito di qualcosa che sta per accadere e che vive in maniera indipendente.
In occasione di questa mostra Boccanera Gallery presenta quattro giovani artisti provenienti dalla regione Trentino Alto Adige che si confrontano con linguaggi apparentemente diversi per raccontare i loro mondi o meglio per dare forma al loro pensiero misurando la propria ricerca.
Comune al loro lavoro è la costruzione e la conseguente stratificazione di segni e significati nella rappresentazione del vero.
Andrea Fontanari usa la pittura per ricreare spazi e pensieri biografici che si mostrano sulle tele come affioramenti pronti a sparire nel disincanto
.
Julia Frank esprime nella performance e nell’installazione forme di riflessione e di trasformazione dei luoghi coinvolgendo attivamente il visitatore.
Veronica de Giovanelli addomestica le pennellate creando delle velature trasparenti dove il ricordo del paesaggio sembra trasformarsi in percezione assoluta del colore
.
Federico Seppi elabora tracce nello spazio per muovere ciò che sta all’interno della materia. Questo lavoro di entrare fisicamente nei materiali lo spinge a modellare un frammento di paesaggio e a trovare corrispondenze nelle diverse forme.
La mostra Grenzländer ha lo scopo di consolidare il supporto a giovani artisti italiani e locali che la galleria segue come missione insieme al focus sui giovani artisti est europei. L’anno espositivo partirà dalle immediate vicinanze geografiche per aprire oltreoceano celebrando l’inizio della seconda decade di Boccanera Gallery, stabilendo un nuovo capitolo da Est a Ovest.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
28/09/2018 / 18:00 - 21:00

Luogo
Boccanera Gallery