Il Disco | Vertigoarte

A trenta artisti invitati, è stato dato un format tondo di legno tornito, un disco di 38 cm di diametro entro il quale esprimere la propria ricerca, liberi nella tecnica e nell’uso dei materiali. Una forma storica quella del disco, ispiratrice e ricca di implicazioni simboliche che ne diventano la traccia tematica, ma anche il legame alla nostra tradizione magnogreca, in conformità a una premessa del curatore Ghislain Mayuad. I trenta artisti in mostra hanno avuto modo di confrontare, con differenti linguaggi, un tema unitario intorno all’impenetrabile e vincolante cerchio di legno: Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Salvatore Astore, Bizhan Bassiri, Renata Boero, Lucilla Catania, Bruno Ceccobelli, Michele Cossyro, Teo De Palma, Giulio De Mitri, Chiara Dynys, Franco Flaccavento, Andrea Fogli, Andrea Gallo, Ernesto Jannini, Giovanni Leto, Ruggero Maggi, Albano Morandi, Antonio Noia, Luca Maria Patella, Tarcisio Pingitore, Carlo Rea, Ascanio Renda, Cloti Ricciardi, Alfredo Romano, Fiorella Rizzo, Giuseppe Salvatori, Saverio Todaro, Reyna Velázquez, Fiorenzo Zaffina. La mostra è documentata da un catalogo pubblicato da Rubbettino editore, per la collana Arte contemporanea, diretta da Giorgio Bonomi, con testi di Roberto Bilotti, Paolo Aita, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud. I dischi degli artisti, esposti in varie sedi istituzionali saranno definitivamente musealizzati nel castello di Rende.

Da un’idea di Ghislain Mayaud
Organizzazione: Vertigoarte Centro Internazionale di Ricerca per la Cultura e le Arti Visive
Museo del Presente Rende
Dal 11 Giugno al 30 Luglio 2016
Inaugurazione: Sabato 11 giugno ore 18,30
A cura di Roberto Bilotti, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud;
Testi in catalogo di Roberto Bilotti, Paolo Aita, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud;
Pubbliche relazioni: Marcello Romanelli ufficio stampa Comune di Rende;
Ada Biafore Vertigoarte, Cosenza;



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
11/06/2016 / 18:30 - 21:30

Luogo
Museo del Presente