La stagione del MAXXI ricomincia dalla Collezione

Dopo l’estate, la stagione del MAXXI ricomincia dalla Collezione. Sono infatti due artisti presenti in collezione  i protagonisti dei primi due appuntamenti d’arte di settembre: Yuri Ancarani e Bruna Esposito.

Martedì 12 settembre alle ore 18.00 (Auditorium del museo, ingresso € 5, gratuito per i possessori della card myMAXXI fino a esaurimento posti), per la prima volta a Roma dopo un tour nei principali festival cinematografici di tutto il mondo, sarà proiettato THE CHALLENGE, primo lungometraggio di Yuri Ancarani (69’, arabo con sottotitoli in inglese), evento speciale nell’ambito di Artapes,  il programma del museo dedicato alla video arte.

Ancarani, tra i più interessanti artisti italiani della scena contemporanea, realizza film e installazioni video presenti sia nei musei sia nei Festival di cinema di tutto il mondo. Il suo film San Siro del 2014 è nella collezione del MAXXI. THE CHALLENGE, sulla soglia tra cinema e videoarte, realizzato nel 2016 e frutto di tre anni di osservazione,  ha vinto lo scorso anno il Premo Speciale della Giuria al Festival di Locarno. Girato nel deserto del Quatar, è un viaggio nel mondo affascinante e misterioso  della falconeria, un’arte con oltre 40 secoli di storia che mantiene inalterato il suo fascino nella cultura araba contemporanea. E’ un film di grande forza emotiva e nel contempo straniante: racconta il viaggio di un falconiere che sta portando i suoi falchi da competizione a un’importante torneo. Alla bellezza del deserto, ai grandi spazi incontaminati, alla luce zenitale fa da contrappunto la vita urbana e  il racconto con inquadrature di dettaglio di una ricchezza vuota (motociclette d’oro, arredi imperiali). Il contrasto tra natura rude e opulenza crea nello spettatore effetto di stralunamento.  Nel film non ci sono dialoghi, ma la dimensione sonora e acustica è altrettanto curata di quella visiva  e si arricchisce della colonna sonora di Lorenzo Senni e Francesco Fantini. Il film è prodotto da Ring Film.

Dopo la proiezione, Yuri Ancarani incontrerà il pubblico del MAXXI in dialogo con Bartolomeo Pietromarchi, Direttore MAXXI Arte e Lorenzo Gigotti, General Editor Nero Publishing.

Mercoledì 13 settembre, alle ore 18.00 (Galleria Gian Ferrari, ingresso libero fino a esaurimento posti), è la volta di un altro importante appuntamento. Protagonista questa volta è l’artista Bruna Esposito e la sua opera E COSI’ SIA…, un grande mandala a forma di svasticasinistroversa composto da vari tipi di legumi e cereali, disposti in una miriade di forme e sfumature di colore, con al centro un fornello e un recipiente di vetro con acqua e alloro. L’opera, di grande forza e poesia, tra le prime entrate a far parte della Collezione MAXXI nel 2000, è stata ripresentata in occasione del focus dedicato a Esposito nell’ambito di THE PLACE TO BE, il nuovo allestimento della collezione permanente inaugurato lo scorso 5 maggio.

Per oltre due mesi, da aprile a giugno, quotidianamente l’artista con il suo team ha disposto sul pavimento del museo, improvvisando sul tema del cerchio, legumi e cereali, fino a formare il mandala, completato lo scorso 21 giugno ed esposto nella sua completezza fino al prossimo mercoledì 13 settembre. Quel giorno, alle ore 18.00, l’artista insieme ai suoi assistenti distruggerà il mandala, frutto di una lunga e paziente azione carica di significati simbolici. Questo “disfacimento”, che è parte dell’opera stessa, sarà preceduto da un “epilogo canoro” eseguito dal coro Ready Made Ensamble  su musica di Andries van Rossem e poema di Paola d’Agnese.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
12/09/2017 / 18:00 - 21:00

Luogo
MAXXI