Lo scherzo | Riccardo Giacconi

Presentato questa mattina (11 ottobre, ndr) al Museo del Novecento il video Lo scherzo di Riccardo Giacconi, vincitore di ArteVisione 2016, il progetto di Sky Italia e Careof a sostegno del talento creativo. Sono intervenuti alla conferenza stampa Filippo Del Corno, Assessore alla cultura di Milano, Claudio Salsi, Responsabile Coordinamento Scientifico Museo del Novecento, Marzia Kronauer, Direttore Sky Academy, Roberto Pisoni, Direttore Sky Arte HD, Marta Bianchi, Careof, Riccardo Giacconi, artista, e Alberto Camerini, cantautore e protagonista del video

Presentata oggi in anteprima, l’opera rimarrà visibile al pubblico fino al 16 ottobre 2016 nella Sala Fontana del Museo del Novecento. L’esposizione, a cura di Chiara Agnello e Iolanda Ratti, sarà accompagnata da un talk dell’artista in compagnia del cantautore Alberto Camerini in programma per la Giornata del Contemporaneo AMACI il 15 ottobre 2016 alle 18.30. Nell’occasione, il cantautore eseguirà un’esibizione live, accompagnato dalla sola tastiera.
Lo Scherzo di Riccardo Giacconi andrà in onda in prima visione su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky) lunedì 17 ottobre alle 20.00.

Con l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana under 30, ArteVisione offre, attraverso un bando nazionale, un premio per la produzione di un’opera video e un percorso di formazione con professionisti del settore audiovisivo, un visiting professor di fama internazionale e un network dei principali musei italiani.
Il Museo del Novecento affianca Sky e Careof in qualità di partner istituzionale di ArteVisione, presentando in anteprima l’opera vincitrice dell’edizione 2016 e acquisendola nelle proprie collezioni.

Al tema del bando 2016 – focalizzato sulla tecnologia come fattore di trasformazione profonda dell’individuo e dell’intera società – Riccardo Giacconi risponde con un ritratto video di Alberto Camerini. Attraverso una serie di conversazioni e un montaggio di materiali d’archivio inediti, Giacconi lascia emergere un racconto ricco di dettagli, variazioni e citazioni che, con grande maestria, rivive insieme al cantautore, in una continua riflessione fra la sua dimensione pubblica di allora e una più privata di adesso.
Evocando alcuni passaggi della carriera di Camerini, che si definisce “cyberclown, arlecchino, burattino”, restituisce la particolarità di uno stile che incrocia pop, punk, folk ed elettronica, ispirato da un lato alla Commedia dell’Arte e alla figura di Giambattista Tiepolo, e dall’altro alle innovazioni tecnologiche e agli inizi dell’informatica.

Il nuovo bando ArteVisione 2017, aperto fino al 20 novembre è consultabile online al sito di Sky Academy e di Careof www.skyacademy.it/scholarships/ e www.careof.org/opportunity/bandiaperti/artevisione-2017
L’edizione 2017 invita i partecipanti a riflettere sul tema Memoria & Identità. I 10 finalisti selezionati avranno l’opportunità di prendere parte ad ArteVisione LAB, workshop professionalizzante con esperti del settore audiovisivo e con il visiting professor Omer Fast organizzato a Milano dal 16 al 24 gennaio 2017.

ArteVisione è uno dei progetti di Sky Academy, un insieme di iniziative che attraverso il potere comunicativo della tv e dei suoi contenuti, si propongono di promuovere l’innovazione, stimolare la creatività e sostenere il talento nelle nuove generazioni.

Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky), che racconta le infinite risorse del patrimonio artistico mondiale con un occhio di riguardo per la tradizione italiana e il talento dei nostri artisti, supporta e promuove il progetto ArteVisione dando visibilità ai giovani artisti vincitori del bando e divulgando le loro opere attraverso i propri canali.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
15/10/2016 / 18:30 - 21:30

Luogo
Sala Fontana del Museo del Novecento