Lo spazio del gesto | Incontro con Virgilio Sieni

Il 15 giugno 2017 Virgilio Sieni terrà una lezione aperta presso l’Accademia di Brera di Milano all’interno del ciclo di incontri I Maestri della Scena Contemporanea a cura di Loredana Putignani.

Virgilio Sieni, coreografo e danzatore, è protagonista della danza contemporanea italiana a partire dai primi anni ’80. Nato a Firenze, si è formato nella danza classica e contemporanea ad Amsterdam, New York e Tokyo; il suo percorso comprende inoltre studi di arti visive, architettura, arti marziali. Nel 1983 ha fondato la compagnia Parco Butterfly, poi trasformata nel ’92 nella Compagnia Virgilio Sieni, attualmente una delle principali realtà coreografiche italiane, legata con solidi rapporti produttivi ai più importanti teatri e festival europei.

In qualità di coreografo ospite, a partire dai primi anni ’90, Sieni ha creato coreografie per i principali Enti Lirici ed istituzioni teatrali italiane, tra i quali: il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Comunale di Firenze – Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro dell’Opera di Roma.
Per la creazione dei suoi lavori si è spesso avvalso della collaborazione di filosofi, artisti visivi, musicisti e compositori di rilievo internazionale. Tra i musicisti si ricordano: Alexander Balanescu, Giorgio Battistelli, Ennio Morricone, Steve Lacy, Francesco Giomi!fempo Reale, Evan Parker, Stefano Scodanibbio. Tra gli artisti visivi: Grazia Toderi, Liliana Moro, Maurizio Nannucci, Flavio Favelli. Per i costumi Miuccia Prada. Dal 2008 si avvale della collaborazione del filosofo Giorgio Agamben.
Recentemente la Compagnia Virgilio Sieni ha ricevuto diversi riconoscimenti: dopo due premi Ubu, nel 2000 e nel 2003, lo spettacolo Sonate Bach_di fronte al dolore degli altri (produzione 2007) ha vinto il premio Danza&Danza come ”migliore novità italiana dell’anno” e compare nel libro di Marinella Guatterini L ‘ABC della danza, dedicato alle 16 coreografie più significative degli ultimi 100 anni.

Dal 2003 Virgilio Sieni dirige a Firenze CANGO Cantieri Goldonetta: uno spazio da lui ideato, all’interno di in un edificio storico del quartiere dell’Oltramo, attrezzato per le pratiche del corpo, l’ospitalità di artisti, la frequentazione e la visione, la ricerca sui linguaggi contemporanei dell’arte.

A partire dalle esperienze della Compagnia e di CANGO, nel 2007 Virgilio Sieni ha fondato l’Accademia sull’arte del gesto: un contesto innovativo finalizzato alla trasmissione delle pratiche artistiche e alla definizione di un nuovo rapporto tra formazione e produzione, rivolto sia a professionisti che a gruppi di neofiti della danza, dall’infanzia alla terza età.

Nel 2011 Virgilio Sieni riceve i premi:
· Premio UBU speciale
· Premio Lo Straniero
· Premio dell’Associazione dei Critici Italiani

Nel 2012 lo spettacolo “La ragazza Indicibile” liberamente tratto dal testo del filosofo Giorgio Agamben vince il premio Danza & Danza come “migliore produzione italiana”.

Dal2013 Viriglio Sieni è Direttore della Biennale di Venezia settore Danza per gli anni 2013-2014-2015.

Nel giugno 2013 è stato nominato Chevalier de l’ordres des arts et de lettres dal Ministro della cultura francese Aurelie Filippetti.

Nell’agosto 2013 è invitato a rappresentare l’Italia a Marsiglia in occasione di Marsiglia Capitale Europea della Cultura dove presenta Arte del gesto nel Mediterraneo, un progetto quadriennale realizzato con più di 160 interpreti provenienti da vari Paesi del bacino del Mediterraneo.



Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
15/06/2017 / 11:30 - 13:30

Luogo
Accademia di Belle Arti di Brera