Lo specchio del gusto. Vittorio Cini e il collezionismo d’arte antica nel Novecento

L’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini organizza una giornata di studio dal titolo Lo specchio del gusto. Vittorio Cini e il collezionismo d’arte antica nel Novecento per celebrare il grande collezionista di opere d’arte antica

Vittorio Cini fu uno dei maggiori collezionisti italiani attivi tra le due guerre mondiali e nel secondo dopoguerra. Il 14 novembre 2017 l’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini organizza per ricordare la sua figura, a quarant’anni dalla scomparsa, una giornata di studio dal titolo Lo specchio del gusto. Vittorio Cini e il collezionismo d’arte antica nel Novecento. Nelle due sessioni della giornata, che si svolgerà sull’Isola di San Giorgio Maggiore, si alterneranno dieci autorevoli relatori trattando alcuni aspetti fondamentali delle scelte di Cini nel campo dell’arte antica.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
14/11/2017 / Tutto il giorno

Luogo
Fondazione Giorgio Cini