Lorenzo Filomeni Vuoto – Pieno

Giovedì 9 maggio 2017, alle ore 19 la Galleria Antonio Battaglia, è lieta di presentare la prima mostra personale a Milano del giovane artista Lorenzo Filomeni. La mostra è incentrata su una selezione di opere del 2013-2017 tra gli Studio Filtri e le Ruggini, ricerca plastica sul rapporto tra i pieni e i vuoti che si creano negli universi delle tele e nelle forme scultoree e hanno fortemente caratterizzato il lavoro dell’artista in questi ultimi dieci anni.

La ricerca artistica di Lorenzo Filomeni si fonda sull’appropriazione di materiali di rifiuto come possono essere le Ruggini che applicate sulla tela assumono una valenza estetica e pittorica, esplosive superfici vibranti e materiche dove il colore monocromo e a volte cangiante traspare dai fondi trattati a spatola. La ricerca sulla materia si estende alla scultura con la serie degli Studio filtri, assemblaggi di filtri di sigarette non fumati, sculture sferiche e amorfe alla ricerca di uno spazio-non spazio.

Entrambe le ricerche dell’artista vedono nelle diversità del mondo il punto di congiunzione per la creazione di forme e di valori che si fondono insieme grazie agli spazialismi dei vuoti e dei pieni, in particolare a livello materiale le forme asferiche e gli studi filtri demarcano ancora di più questo aspetto rispetto alle ruggini perché l’unità base di partenza è un modulo, un atomo, una forma geometrica che viene moltiplicata fino alla realizzazione di un’altra rappresentazione formale. Un lavoro artistico per sottrazioni e moltiplicazioni, un levare, un disintegrare un materiale reso fragile e in decomposizione dagli agenti atmosferici e chimici della natura per passare a un mettere, un aggiungere materia nella ripetizione di una forma precostituita formata da un artefatto umano di natura seriale e industriale. Una gestualità istintiva e di azione che si contrappone ad una manualità lenta e ripetitiva, una duplice natura di creazione che porta l’artista a relazionarsi all’opera con fisicità del tutto diverse e contrarie come sono le differenze della vita umana.”

Dal testo in catalogo di Enrico Mattei.

Lorenzo Filomeni è nato a Torino nel 1978, si laurea in giurisprudenza a Milano, dal 2004 vive e lavora a Pietrasanta. Artista autodidatta incentra la sua ricerca sull’uso dei materiali di scarto. Dal 2000 al 2007 sperimenta a tutto campo con materiali vari. Nel 2007 inizia il ciclo delle ruggini su tela. Ha partecipato sia a mostre collettive (Museo Piaggio Pontedera, Fondazione Pablo Atchugarry Uruguay) che personali (Galleria Tempio arte Pietrasanta, Galleria Brandi Arte La Spezia, Aretusa Arte Pietrasanta, Albemarle Gallery Londra, Cerruti arte Genova). Nel 2010 affianca alle Ruggini le sculture Studio filtri che espone nel 2013 in una personale alla Galleria Gestalt di Pietrasanta. Le sue opere sono presenti in collezioni private internazionali (Spain, Holland, Germany, Switzerland) Fondazione Pablo Atchugarry, Punta del Este (Uruguay), Museo Piaggio, Pontedera (Italia), M.A.C.I.S.T., Biella (Italia). Nel 2016 espone ad Arte Fiera Bologna, nello stand della Galleria Antonio Battaglia.

Catalogo in galleria con un testo di Enrico Mattei

La mostra proseguirà fino al 31 maggio. Orario: martedì/venerdì 16 – 19:30 | Sabato 11 – 13:30/ 16 – 19:30



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
09/05/2017 / 00:00

Luogo
Galleria Antonio Battaglia