Memorie cartacee in raccolta

In esposizione una raccolta di venticinque opere cartacee, provenienti da una sola collezione, di artisti nazionali e internazionali che hanno militato nelle principali avanguardie dell’inzio del XX secolo. Non semplici studi, ma opere compiute e autonome dal 1916 al 1945, che spaziano tra le ricerche espressioniste, futuriste, cubiste, astratte, suprematiste, costruttiviste e post-impressioniste. Il supporto cartaceo è per antonomasia l’emanazione di ogni pensiero, in quanto diretta traduzione fisica di un progetto, inoltre, la dimensione ridotta delle opere, invita a raccogliersi nel silenzio della dimensione sprituale della carta.

Non vuole essere una mostra con un’indicazione di ricerca cronologica e scientifica, ma il semplice voler rappresentare ed esternare il frutto del calore e dell’amore di un collezionista in anni e anni di ricerca passionale.

“….Disperdere questa collezione e lasciare a sconosciuti la possibilità di farsi sorprendere dalla bellezza dell’arte.

E se è vero che si acquista per amore e non per necessità, lasciamo che queste opere vadano ad abitare in nuove case, così da accontentare il cuore dei nuovi proprietari e poi… e ancora poi l’occhio altrui.”



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
17/06/2016 / 19:00 - 23:00

Luogo
XXS/aperto al contemporaneo