MEMORIE#ESTASI Installazione Tour specific di Paola Romoli Venturi

Martedì 19 dicembre apre al pubblico l’appuntamento conclusivo del tour specific dell’installazione MEMORIE: MAIN MEMORY, BY HEART, PAR COUR. di Paola Romoli Venturi, che sarà in mostra presso gli appartamenti privati del Palazzo Doria Pamphilj a Roma fino al 7 gennaio 2018.

Un viaggio, un tour specific, iniziato a marzo dalla piazza della Chiesa di Santa Maria in Cappella a Roma, riaperta in occasione della festa della patrona Santa Francesca Romana e della mostra itinerante MEMORIE#ESTASI, a cura di Don Massimiliano Floridi, proseguito durante l’estate presso la Villa del Principe-Palazzo di Andrea Doria a Genova, nel Castello di Dolceacqua (Im), e nei Chiostri di Santa Caterina a Finale Ligure (Sv).
Tornata a Roma, l’installazione in marmo e acciaio specchiante dell’artista Paola Romoli Venturi, dialogherà in modo assolutamente unico con la collezione Doria Pamphilj, che per la prima volta si apre all’arte contemporanea, trasportando il visitatore in una dimensione intima e atemporale.

L’opera è stata commissionata all’artista romana da Lucia Viscio, imprenditrice e Past-President Rotary Club Roma Cassia, per poi essere donata al Trust Floridi Doria Pamphilj, per celebrare il centenario della Fondazione Rotary con la mostra itinerante MEMORIE#ESTASI, promossa dagli stessi enti e iniziata presso il polo culturale dell’Ospitale della Fondazione Santa Francesca Romana a Roma.
L’installazione è stata realizzata dall’artista rispettando le caratteristiche di tutte le location in cui sarebbe stata installata durante il suo tour specific, prima di arrivare alla sua collocazione definitiva nella Cappella Floridi a Campocatino, Guarcino (Fr).

«Dopo il suo lungo viaggio MEMORIE: MAIN MEMORY, BY HEART, PAR COUR viene collocata non a caso nella Sala Azzurra degli appartamenti Doria Pamphilj – afferma Don Massimiliano Floridi – originaria camera da letto dei coniugi, come dimostra un’incisione del 1862. A condividere lo spazio con quest’opera è la parte più intima della nostra collezione, composta dai ritratti di famiglia, che si rifletteranno sulle superfici dell’installazione, ispirata all’amore e alla carità».

MEMORIE: MAIN MEMORY, BY HEART, PAR COUR. nasce da una pietra trovata alle cave di Carrara, piena di segni e di storia, un reperto che ricorda nella forma il muscolo cardiaco e che l’artista battezza come MAIN MEMORY. La pietra è stata scansionata in 3D, al fine di realizzarne delle copie: la prima, BY HEART è realizzata dal robot in Rosso di Francia Languedoc, su una pietra prescelta. La pietra è stata lasciata così come la macchina l’ha ricordata “by heart”. La seconda, PAR COEUR, copia realizzata in Statuario Carrara Bianco puro, è stata levigata, smussata, modellata e cerata dall’artista “par coeur”. Sulla sua superficie sono stati rilasciati pensieri e suggestioni, sono state enfatizzate alcune tracce lasciate dal robot, trasformandole in fendenti e spine intrecciate.
«Le tre pietre sono posizionate su un’ara in acciaio inox dalla superficie specchiante – spiega Paola Romoli Venturi – in modo che le ‘memorie’ della natura si riflettano e raddoppino, creando un rapporto intimo con lo spazio circostante e con l’osservatore che guardandole si vede riflesso insieme allo spazio e alla sua storia. In ogni luogo dove saranno esposte, le ‘memorie’ si rigenereranno di nuovi riflessi».
Il gioco di riflessi si riverbera anche nelle parole incise sulle pietre. La pietra originale MAIN MEMORY è riprodotta “a memoria”: by heart e par coeur, rispettivamente la traduzione in inglese e in francese della frase idiomatica “a memoria”.

MEMORIE: MAIN MEMORY, BY HEART, PAR COUR. di Paola Romoli Venturi sarà la prima opera ad entrare nella collezione di Arte contemporanea Floridi Doria Pamphilj che sarà collocata a Campocatino, Guarcino (Fr). Al fine di accrescere negli anni la nuova collezione è stato istituito il premio MEMORIE#. Un’opportunità per tutti gli artisti contemporanei di entrare in una prestigiosa collezione. Il tema scelto dai mecenati Don Massimiliano Floridi e Lucia Viscio, sostenitrice del progetto, insieme al Comitato Scientifico del Premio (Alessandra Mercantini, Paola Romoli Venturi, Angelandreina Rorro, Laura Stagno, Maurizio Vinciguerra) per questa prima edizione è MEMORIE#CONFRONTI, di cui proprio in questi giorni si sapranno gli esiti.
La sfida del Trust Floridi Doria Pamphilj non è solo preservare una delle più prestigiose collezioni di arte antica, ma anche aprirsi all’ arte contemporanea, chiamata a far parte di questa tradizione secolare.

La mostra MEMORIE#ESTASI è stata realizzata grazie al contributo di Viscio Trading, Banca di Credito Cooperativo di Roma e Rotary Club Roma Cassia.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
19/12/2017 - 19/12/2018 / 10:00 - 19:00

Luogo
Palazzo Doria Pamphilj