Plastic Divas | Toni Mazuranic

Atelier Home Gallery è lieta di presentare al pubblico la prima mostra della stagione espositiva 2016/17 in data 17 settembre 2016: Plastic Divas, personale della pittrice croata Toni Mazuranic a cura di Matilde Tiriticco.

Le 14 opere vengono esposte per la prima volta in Italia grazie al supporto e al patrocinio del Consolato Generale della Repubblica di Croazia a Trieste che, nella persona del console Nataša Degiuli Kos, prenderà parte all’evento inaugurale testimoniando una spiccata sensibilità per la promozione e diffusione dell’operato dei giovani artisti croati contemporanei.

Il titolo Plastic Divas scelto dalla curatrice intende sottolineare l’uso critico che l’artista fa della bellezza più limpida, ma spesso “corrotta” dalle pratiche intrusive di ritocchi e adattamenti, che oggigiorno impera nella comunicazione e trasmissione degli standard estetici.  Attraverso il suo lavoro, infatti, Toni Mazuranic affronta una serie di temi legati all’influenza dei Media sulle donne e sugli odierni parametri di bellezza condivisi dalla società occidentale, ponendo sempre una domanda finale allo spettatore.

Prendendo le immagini direttamente dal mondo che vuole analizzare – donne e riviste di moda -, Mazuranic altera e ricombina il contenuto attraverso collages preparatori che vengono poi trasformati in dipinti. Con il suo intervento e la nuova composizione di queste immagini, le tematiche che vengono messe in discussione sono l’ identità, la pratica della chirurgia plastica e l’influenza che queste immagini perfette hanno oggi sulle giovani donne.

Nella serie “Cover [LA] Girls” Mazuranic si concentra sul concetto di “covergirl”, termine diventato popolare e ampiamente accettato, rielaborandone le copertine per mettere in discussione l’identità delle figure ritratte o talvolta la semplice mancanza dell’identità stessa.

In questa serie l’artista si concentra in particolare sulla rivista Cosmpolitan per scoprire quale sia la formula adottata dalla rivista per creare una copertina perfetta: per realizzare ciò utilizza spesso materiali riflettenti, come brillantini o vinile, in cui lo spettatore può in alcune opere vedere sé stesso riflesso, spingendolo a mettere in discussione la sua relazione con questo tipo di immagini.

Nel suo più recente corpus delle grandi tele, Toni Mazuranic si allontana dal concetto di “covergirl”, anche se continua ad attingere a piene mani dalla cultura visiva delle riviste patinate. La tecnica utilizzata continua a comprendere l’utilizzo del collage nei bozzetti, i cui componenti consistono in piccole parti di volti differenti che sembrano costituire un unicum armonico.

Attraverso questo processo di tranciatura, invece, si crea una tensione nei dipinti, qualcosa di attraente, ma tuttavia ripugnante, grottesco, spaventoso e bellissimo.

 

 

TONI MAZURANIC

Toni Mazuranic nasce a Zagabria, Croazia, nel 1988. Trascorre quasi 10 anni negli Stati Uniti dove consegue la Laurea in Belle Arti presso il Cleveland Institute of Art nel 2010. Le sue opere sono state esposte in gallerie a Cleveland, San Pedro e Zagabria. Attualmente vive e lavora a Zagabria.

 

PERSONALI
2016    Miles and Miles of Perfect Skin, Pikto Gallery, Zagreb Croatia
Girls Uncovered, Boonika Gallery, Zagreb, Croatia
2015    Make Up Your Mind, Pogon Jedinstvo, Zagreb, Croatia
             Material Girls, Matica Gallery, Zagreb, Croatia
2013    Cover[THE]Girls, Siva Gallery, Zagreb, Croatia
2010    Synthetic Beauty: A Collection of Recent Paintings by Toni Mazuranic, The Croatian Cultural Center of Greater Los Angeles, San Pedro, CA

COLLETTIVE
2015    Lost in the Supermarket, Pikto Gallery, Zagreb, Croatia
2013    Annual Exhibition 2013, Ring Gallery, The Croatian Association of Visual Artists (HDLU), Zagreb, Croatia
2012    Gorgona in Gorgona, Performance with group Gorgona Nova, The Museum of Contemporary Art, Zagreb, Croatia
2010    Member’s Exhibition, Arts Collinwood, Cleveland, OH
             The Small Show, Side Show Gallery, Euclid Tavern, Cleveland, OH
             The Student Independent Exhibition 64, The Reinberger Galleries, Cleveland, OH, Jurors: Christa Donner,      Dario Robleto & Pascual Sisto
2009    Spring Show, Cleveland Institute of Art, Cleveland, OH
2008    Menagerie, The Spaces Gallery, Cleveland, OH
             Hide/Seek, The Coffeehouse Gallery, Cleveland, OH
             The Student Independent Exhibition 62, The Reinberger Galleries, Cleveland, OH, Jurors: Beth Campbell, Ryan Trecartin & Tobias Wong
             Amalgam, The Coffeehouse Gallery, Cleveland, OH

RICONOSCIMENTI
2010    The Sue Wall Prize for Painting, Cleveland, OH
2009    The Kelly Dreger Memorial Award for Excellence in Painting, Cleveland, OH
2008    The Martha M. Spindler ’52 Scholarship for Excellence in Painting, Cleveland, OH
Norita Wyse Berman Memorial Award for Excellence in Painting, Cleveland, OH
2006    The Cleveland Institute of Art Portfolio Scholarship, Cleveland, OH
2006    Certificate of Special Congressional Recognition in Art, Washington, D.C.
Finalist for the Maryland Artists Equity Foundation, Baltimore, MD
The Distinguished Art Scholar Award, Bethesda, MD

PUBBLICAZIONI
2016   Petrovic, Klara, “I’m listening darling, I’m just going to paint a little”, Kulturflux, kulturflux.com.hr, April 2, 2016   Barbaric, Tina, “Painter Toni Mazuranic unmasks the myth of the covergirl”, Express magazine, March 11, 2016   Kovacicek, Tina, “Toni Mazuranic: The problem with beauty is that it’s unattainable”, Buro 247, buro247.com,
March 1, 2016
2015   Novak, Jakov, “I want to stimulate thought about today’s beauty standards”, Vecernji List,vecernji.hr, April 16, 2015  Tomljenovic, Anja, “Exhibition Toni Mazuranic: Material Girls”, Female Space, femalespace.org,

April 15, 2015
2013  Petrie, Sandra, “Toni Mazuanic’s Cover[THE]Girl”, Perversion Magazine, perversionmag.com, October 21, 2013  Hanzen, Iva, “Interview: Toni Mazuranic”, JAM Magazine, issuu.com, October 2013

 

 

 

 

ATELIER HOME GALLERY

L’Atelier Home Gallery organizza mostre e happenings presso la dimora d’epoca degli artisti Roberto del Frate e Roberta de Jorio, presentando artisti contemporanei per veder come le opere d’arte entrino in relazione con uno spazio connotato da un’atmosfera più intima.

All’interno di questo spazio coesistono due realtà: la galleria vera e propria, dove si svolgono le mostre e gli showcase di oggetti di design, e l’atelier del pittore Roberto del Frate.

Questa “home gallery” ha la sua sede al terzo piano del prestigioso Palazzo Panfili, risalente alla fine del XIX secolo grazie alla volontà della famiglia Panfili, caratterizzato dagli affascinanti ampi spazi dal gusto storico.

Oltre alle tipiche attività legate ad una galleria d’arte, organizza presso i propri spazi lezioni di pittura, conversazioni intorno alla psicanalisi, eventi musicali, proiezioni di film e video, presentazioni e reading di libri ed eventi legati alla cultura enogastronomica.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
17/09/2016 / 18:30 - 21:30

Luogo
Atelier Home Gallery