Premio COMEL Arte Contemporanea 2017. Un Premio senza confini

Sinuosità dell’Alluminio: la mostra delle opere finaliste della VI edizione

Giunge nella sua fase finale l’edizione 2017 del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea, il concorso che promuove le possibilità espressive, estetiche, comunicative e costruttive dell’alluminio, premiando gli artisti che hanno saputo meglio declinare il tema di quest’anno: la sinuosità dell’alluminio.

Un bando aperto a tutti gli artisti del continente europeo, chiamati a partecipare con opere che vedono l’alluminio come materiale principale, siano esse opere di scultura, pittura, fotografia, video arte ecc. Il premio, giunto alla sua VI edizione, è cresciuto negli anni e ha visto partecipare artisti di fama internazionale, si riconferma anche in questa edizione 2017 una competizione di ampio respiro.

Sarà inaugurata il 7 ottobre la mostra dal titolo Sinuosità dell’Alluminio che vedrà esposte le opere dei 13 finalisti selezionati da una giuria di esperti. La mostra, che si tiene presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea di Latina, si concluderà il 28 ottobre, giorno in cui verranno consegnati il Premio della Giuria e il Premio del Pubblico.

Le opere e gli artisti in concorso: Tempesta di Emilio Alberti (Italia, Como –   pittura), In to th’Europa di Daniela Bellofiore (Italia, Roma – pittura), Sigmund di Lele De Bonis (Italia, Torino – scultura), Abbraccio/Hug di Sheila De Paoli (Italia, Milano – scultura), Terremoto di Cosimo Figliuolo (Italia, Bernalda, MT – scultura), Acqua di Lorenzo Galligani (Italia, Firenze – scultura), Senza Titolo di Rosaria Iazzetta (Italia, Napoli – scultura), Holding Pattern di George King (Regno Unito, Londra – scultura), One Day and One Night di Darko Kuzmanovich (Serbia, Belgrado – scultura), Aluminium di Ewa Matyja (Polonia, Poznań – pittura), Se io fossi te… di Elisabetta Onorati (Italia, Cagliari – scultura), Esercito di latta di Franco Politano (Italia, Catania – scultura), Essere linea di luce di Silvia Sbardella (Italia, Ferentino, FR- scultura).

La giuria, presieduta da Giorgio Agnisola (Docente di arte sacra presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale), è composta da Alfredo La Malfa (Curatore e presidente della Fondazione “La Verde La Malfa”, Presidente della Fondazione “Casa della divina bellezza”, Forza d’Agrò, Messina); Marco Nocca (Storico dell’arte, Professore presso l’Accademia di Belle Arti di Roma); Loredana Rea (Direttore Fondazione “Umberto Mastroianni” di Arpino, Docente presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone); Maria Gabriella Mazzola (manager del settore alluminio, imprenditrice dell’azienda promotrice CO.ME.L.).

TEL 0773 487546 | FAX 0773 697940 | EMAIL info@premiocomel.it

WEB www.premiocomel.it | www.facebook.com/PremioComel



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
07/10/2017 / 18:00 - 20:00

Luogo
Spazio COMEL Arte Contemporanea