Racconto

Dal 1997 Primo Formenti ci narra la vita, le emozioni ed i sentimenti attraverso i suoi “racconti”.
Tecniche miste su tele estroflesse in cui la narrazione, puramente astratta, avviene attraverso l’uso del colore.
Il gioco di linee e segmenti che si incrociano quasi in maniera dimessa, lasciano spazio al colore, forma principale di espressione.
L’opera presentata per l’ospedale di Bergamo si suddivide in due parti:
La prima, un mosaico pavimentale che descrive l’insorgere della malattia in cui prevale il colore giallo, sfocia in uno stelo in acciaio dal forte blu che indica la via della guarigione (seconda parte).
I due elementi sono legati tra di loro da una spirale rossa, simbolo usato dai guaritori di alcune tribù per togliere il male.
La speranza e la forza di rialzarsi portano, così come lo stelo di Formenti, a gioire tanto da toccare il cielo per la salute riconquistata.
L’opera di Primo Formenti è l’ultimo “figlio” del patrimonio artistico dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII, che si aggiunge alle opere di Pistoletto, Garutti, Bonfanti e Pedrini.
Ada Egidio



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
28/05/2016 / 17:30 - 18:30

Luogo
Ospedale Papa Giovanni xxiii