Refreshink al festival Waral

Completato il nuovo murales del festival Waral-Urban art project: l’opera di Refreshink guarda alla fauna e al Museo di Scienze Naturali di Varallo (VC).

Dopo il primo murales firmato da Andrea Ravo Mattoni (Ravo), che ha riproposto l’opera Davide e Golia, risalente al 1625, di Tanzio da Varallo, e l’originale scritta Benvenuti a Varallo, dipinta sulla parete della centrale idroelettrica, lo scorso luglio nella zona ex-Rotondi è stata realizzata l’opera di Refreshink. Per il suo lavoro l’artista si è ispirato alla collezione del Museo di Scienze Naturali (Museo Calderini) di Varallo, dipingendo su un grande edificio due magnifici esemplari di rapaci, il Dugo (Gufo) e il Falco Pellegrino, rispettivamente simboli della città ospitante.

Refreshink (Giovanni Magnoli, 1971). Diplomato alla Scuola di Grafica, lavora inizialmente come serigrafo, specializzandosi nel settore. Nei primi anni ’90 si avvicina al writing e inizia a eseguire graffiti. Da subito tra i soggetti maggiormente ricorrenti si individua This! Is a Fresh daisy, una sontuosa margherita stilizzata. Negli anni Refreshink ha maturato un peculiare stile, sfidando e oltrepassando gli stilemi classici del graffito (lettere, personaggi, puppet) alla ricerca di linguaggi iconografici più complessi e stratificati.
L’esperienza vissuta lavorando in luoghi abbandonati lo porta a dipingere – reinterpretandoli – soggetti che traggono ispirazione dal mondo naturale. Al 2009 risale il suo primo “gallo”, ormai riconoscibile insieme agli altri suggestivi animali dipinti a colori sgargianti, colature, materia densa, ai quali l’artista giustappone elementi formali, quali figure geometriche e scritte.
Refreshink, con le sue opere – su muro, tela o altri supporti – coglie e ritrae l’energia primaria della natura: le esplosioni di materia e le linee aperte si contrappongono alle geometrie e alle forme chiuse creando dunque, all’interno della superficie dipinta un invitante e dinamico gioco dialettico.

WARAL: famosi artisti dal mondo della Street Art e del Graffiti Writing intervengono con i loro peculiari linguaggi in un ideale dialogo con la ricca tradizione culturale del luogo. WARAL si configura come un evento in progress che proseguirà per tutto il 2017 e il 2018 e coinvolgerà accanto ad artisti di fama internazionale anche giovani talenti locali che, in un contesto storico e importante come quello di Varallo, avranno l’occasione di mettersi alla prova e arricchire la propria esperienza anche attraverso lo scambio con altri artisti.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
01/10/2017 / Tutto il giorno

Luogo
Museo di Scienze Naturali