Residenza artistica Cosenza – BoCS Art 2016

Il critico d’arte Alberto Dambruoso, direttore de I Martedì Critici, è stato incaricato dall’ Amministrazione Comunale della città di Cosenza di curare il vasto progetto “Residenza artistica Cosenza – BoCS Art”. L’iniziativa è stata inaugurata il 4 luglio 2015 e ha visto lo svolgimento, durante la prima edizione, di otto sessioni, l’ultima conclusasi il 7 gennaio 2016.
La seconda edizione sarà inaugurata il giorno 1 luglio, con l’inizio della prima sessione di residenza dell’anno 2016.
Attraverso un finanziamento dell’Unione Europea, volto a riqualificare alcune zone depresse del sud Italia, sono stati sviluppati a Cosenza diversi progetti finalizzati al restyling di piazze e di nuove aree urbane. Tra i luoghi coinvolti, anche la zona del lungofiume Crati, nella cui area sono stati realizzati 27 box prefabbricati, destinati ad ospitare gli artisti del progetto “Residenza artistica Cosenza 2015”, provenienti da ogni parte del mondo.
Il progetto si pone come il primo di una lunga serie di residenze artistiche che, si auspica, porteranno la Città di Cosenza a posizionarsi a livello nazionale come uno dei luoghi più ambiti e prestigiosi per questa tipologia di attività.
Il progetto è stato pensato in modo da creare una piattaforma aperta al dialogo costruttivo con la collettività, che sarà invitata a partecipare a tutte le attività proposte durante il periodo della residenza artistica.
Tutti i cittadini, qualsiasi sia la loro età, dai bambini agli anziani, sono coinvolti nel progetto sia attraverso la possibilità di accedere agli studi, avendo così la possibilità di vedere dal vivo la realizzazione di opere d’arte, sia attraverso workshop organizzati dagli artisti una volta a settimana, sia assistendo a performance che prenderanno vita ogni giorno tra le strade della città, sia infine attraverso una serie di dibattiti organizzati dal curatore alla presenza degli artisti.
Attualmente hanno aderito al progetto più di 200 artisti, italiani e stranieri, appartenenti a diverse generazioni e con molteplici ricerche artistiche, che vanno della pittura alla scultura, dalla fotografia all’installazione, dalla performance alla video-installazione, fino alla street art, in modo tale da offrire al pubblico il più ampio ventaglio di quelle che sono oggi le modalità tecnico – espressive più praticate dagli artisti contemporanei.
A fianco di artisti di riconosciuta fama internazionale, sono stati invitati a partecipare al progetto di residenza
anche molti giovani artisti emergenti, in modo da riflettere maggiormente lo spaccato del mondo dell’arte contemporanea, favorendo lo scambio tra maestri e giovani artisti.

Gli artisti che parteciperanno alla residenza dal 1 al 31 luglio: Arjan Shehaj, Marco Rossetti, Giacomo Zaganelli, Francesca Capasso, Ersilia Sarrecchia, Andreas Zampella, Pietro Manzo, Gianfranco Basso, Silvia Hell, Rossella Piccinno, Mariagrazia Pontorno, /barbaragurrieri/group, Michele Giangrande, Gino Blanc, Marco Andrighetto, Barbara Bonfilio, Virginia Zanetti, Roberta Garbagnati, Thomas Scalco, Claud Hesse, Yonel Hidalgo, Yari Miele, Gabriele Talarico, Patrizia Bonardi, Chiara Coccorese, Luca Mauceri, Mehran Elminia, Antonio Barbieri, Evita Andujar



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
01/07/2016 / Tutto il giorno

Luogo
BoCS Art