resurface. chia devis a cura di bianca laura petretto

COMUNICATO STAMPA

Nell’ambito della XII edizione del Festival della comunicazione il 10 maggio alle ore 20 si inaugura la Mostra internazione RESURFACE di CHIA DEVIS a cura di Bianca Laura Petretto e la direzione di Silvia Oppo. L’artista colombiana sarà presente per il vernissage presso il Museo Diocesano Arborense in Piazza Duomo 1 a Oristano. Nella serata un omaggio musicale con Paolo Costa(chitarra e voce), Antonello Medas(contrabbasso) e Francesco Medas(chitarra e voce. Sarà offerto un aperitivo agli ospiti. Il progetto della Mostra è promosso e organizzato dal Museo Diocesano Arborense con la rivista internazionale Ainas e la collaborazione del B&BArt museo di arte contemporanea e la Fondazione Sartiglia, con la sponsorizzazione di Miramare Cagliari e Mistral 2 Oristano. Resurface dell’artista Chia Devis è una esposizione di pitture, sculture e installazioni che ruotano intorno al tema dell’acqua come veicolo di rinascita. Un percorso sul processo di guarigione e sulla comunicazione con l’utilizzo degli strumenti creativi per attraversare il dolore, per esplorare l’individuo e i processi di trasformazione e di cambiamento attraverso l’arte. Sperimentare nuove tecniche e nuovi metodi espressivi permette all’artista di sviluppare un progetto che produce opere tridimensionali, passa atrraverso la fotografia e i piani semiologici. Recupera uno stato interiore per restituirlo dall’abisso alla superficie, depurato, sezionato, cambiato. Un progetto sulla comunicazione artistica che utilizza mezzi e metodi accademici smembrati e ricomposti su un nuovo piano dialettico personale, intimo e creativo. Il percorso creativo si propone di integrare alcune opere d’arte antiche presenti nel Museo con le opere contemporanee. Nella grande sala espositiva sono presenti la scultura lignea scolpita e dipinta da maestranze del centro Italia tra la fine del xv e l’inizio del xvi secolo. Si tratta del Cristo crocefisso proveniente dalla Chiesa del Crocefisso di Norcia (Perugia) Di fronte campeggia il Crocefisso ligneo policromo della Basilica di Santa Giusta della seconda metà del quattrocento, proveniente dal Convento Francescano di Ollolai.Si tratta di due capolavori che esprimono una forte spiritualità e che segnano nel percorso artistico contemporaneo di Chia Devis una partecipata relazione con il dolore e con la trasformazione del corpo e della materia attraverso l’anima e il viaggio attraverso la fede. Il progetto espositivo rientra nel programma della curatela artistica che prevede un processo di costruzione e di ricerca per indagare e sperimentare nuovi strumenti, materiali e tecniche in un dialogo costante con l’artista, la sua opera e l’ambiente. L’evento culturale favorisce la comunicazione e lo scambio tra artisti, comunità e territorio attraverso l’arte contemporanea.

 

 

Nell’ambito della XII edizione del Festival della comunicazione

si presenta la mostra internazionale

RESURFACE di CHIA DEVIS

a cura di Bianca Laura Petretto e la direzione di Silvia Oppo

vernissage 10 MAGGIO 2018  ore 20

Museo Diocesano, Piazza Duomo 1, Oristano . Sardegna . Italia

La mostra internazionale si potrà visitare dal 12 MAGGIO al 12 GIUGNO 2018.

Orari di apertura:

giovedi e venerdi ore 17.20  sabato e domenica 10.13 – 17.20 info@museodiocesanoarborense.it

Organizzazione: Museo Diocesano Arborense, Ainas Magazine

B&BArt museo di arte contemporanea

Sponsor Hotel Miramare . Cagliari

 

 



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
10/05/2018 / 20:00 - 23:00

Luogo
Museo Diocesano Arborense Oristano