Rifrazioni della Memoria

Claudia D’Anna, Evita Andujar, Federica Limongelli, Francesco Cabras, Luca Cecioni, Gianni Grattacaso, Maria D’Anna, Arianna Matta, Pamela Napoletano, Vanessa Lodigiani,Costabile Guariglia.

La diffusione degli strumenti di comunicazione elettronica, sempre più affidata ai supporti digitali e all’iperconnessione delle reti e del network ha modificato profondamente non solo la nostra realtà storica economica e culturale ma i modi di percezione e sedimentazione delle informazioni dilatando le funzioni della memoria a veri e propri processi di produzione della realtà. La fenomenologia artistica di “Rifrazioni dalla memoria” una volta selezionata come referente e luogo una superficie esperienziale la immette nel circuito del regime cristallino deleuziano in cui, reale e immaginario, attuale e virtuale si ricongiungono; appunto questa contaminazione tra organico e tecnologico,tra esperienza reale e memoria trova nel concept della mostra la sua connessione artistica.
“Rifrazioni dalla memoria” infatti, raccontando un luogo di Napoli e nello specifico l’ex tipografia storica di Palazzo Marigliano, ne modifica le sale dei macchinari e degli ex uffici, i suoi angoli e le superfici, evocando le numerose stratificazioni storiche come geologiche. Interferenze di suoni ricalibrano il rapporto tra gli antichi suoni della cultura orale e le nuove pratiche di lettura conseguenti le nuove piattaforme digitali. La declinazione di oggetti ormai in disuso come scarti industriali, attrezzature tipografiche nei codici della performance e dell’ installazioni site specific, ci trascina in un’esperienza artistica totalizzante

Evento organizzato con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

In collaborazione con la C23HomeGallery, Lucca e l’Associazione Aequamente, Lucca.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
14/12/2017 / 17:00 - 22:00

Luogo
Palazzo Marigliano