Rune Guneriussen – Traces of Affection

MARCOROSSI artecontemporanea ha il piacere di presentare a Milano, a distanza di tre anni dall’ultima mostra in galleria, la seconda personale del fotografo norvegese Rune Guneriussen dal titolo Traces of Affection.

In mostra una selezione di dieci opere fotografiche, di grande formato, caratterizzate dalla transizione tra installazione e fotografia, dove quest’ultima rappresenta il punto d’arrivo dell’atto creativo.

Rune Guneriussen realizza opere site specific nell’ambiente, in paesaggi insoliti e selvaggi che – a partire dal 2005 – ricerca in Norvegia. Nel silenzio rarefatto della natura, l’artista dispone lampade, libri, telefoni, seggiole e altri oggetti di uso quotidiano, che metaforicamente risuonano come amplificate da un’eco.

L’opera è realizzata sul posto, in totale solitudine, nel quadro di un contesto naturale che svolge un duplice ruolo: si configura al tempo stesso come protagonista e cornice dell’installazione. Nascono quindi sculture effimere, concepite su larga scala, che sopravvivono solo all’interno dello scatto fotografico. ​

Ogni immagine sintetizza il processo di creazione dell’opera che coinvolge l’oggetto, la sua storia, lo spazio circostante e il tempo. L’effetto finale è un affascinante connubio tra natura e oggetti, in cui questi ultimi si animano perdendo la loro connotazione di manufatto umano. I soggetti dominano la scena diventando immutabili come gli elementi della natura circostante e trasformano il paesaggio da naturale in fiabesco.



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
24/05/2018 / 18:30 - 21:00

Luogo
Marcorossi artecontemporanea