Turcato e Schifano. Sulla Pittura

Nella prospettiva consolidata di proporre annualmente due mostre di approfondimento su artisti di livello internazionale, sia italiani che stranieri, la galleria Giovanni Bonelli è lieta di presentare nei propri spazi la mostra “Sulla Pittura” dedicata al lavoro di due figure iconiche del secondo Novecento italiano: Giulio Turcato e Mario Schifano.

Come premette il curatore della mostra, Marco Meneguzzo, “…questi due artisti, tra i più importanti delle rispettive generazioni, hanno avuto in comune un modus operandi che potremmo definire “compulsivo” (…) avevano nel loro dna l’impulso a produrre molto, in una maniera anche penalizzante, se si pensa a certe reazioni del mercato odierno… (…) ma per loro era impossibile fare altrimenti: dovevano dedicarsi a tante cose saltando quasi senza soluzione di continuità da un progetto all’altro (…)”.

In mostra una trentina di lavori, equamente divisi tra i due artisti, per esemplificarne il percorso poliedrico ed eterogeneo. Di Turcato saranno presentati sia lavori con caratteristiche materiche peculiari, come le “Superfici lunari” su gommapiuma (una del ’68 e una del 1970) o i “Tranquillanti” su tela (dei primi anni ’60), sia opere quasi gestuali come gli “Alleluja” dei primi anni ’70. L’eclettismo di Schifano sarà rappresentato da un grande autoritratto del 1979 (cm 206×194) e da una serie di tecniche miste su tela o su carta datate tra il 1962 e il 1984.

Giulio Turcato (Mantova, 1912- 1995, Roma)
Figura tra le più importanti del panorama dell’astrattismo italiano del secondo dopoguerra, Turcato tiene le prime personali presso gallerie di rilievo a Milano, Roma e Venezia dal 1947 con il Gruppo Forma (insieme a Dorazio, Perilli, Guerrini). Dopo la prima partecipazione alla Biennale di Venezia del 1948 (“Il fronte nuovo delle Arti”), sarà presente nella Manifestazione ogni biennio fino al 1958 e poi ancora nel 1966, 1972, 1982, 1988 e 1993 (per un totale di 11 presenze). Tra le prestigiose sedi che hanno ospitato sue mostre (sia personali che collettive) citiamo soltanto: Documenta di Kassel del 1959; Pac di Milano (1988) e il Guggenheim di New York (1994).

Mario Schifano (Homs, Libia 1934-1998, Roma)
Considerato uno dei principali esponeti della pop-art italiana, Schifano inizio’ alla fine degli anni ’50 come uno degli esponenti del gruppo de “Gli Artisti di Piazza del Popolo” (insieme a figure quali: Mimmo Rotella, Giuseppe Uncini, Giuseppe Lo Savio, Tano Festa, Franco Angeli, Giosetta Fioroni). Tra le principali mostre personali ricordiamo: Galelria Sonnabend, Parigi (1963); Studio Marconi, Milano (1966, ’67, ’68, ’70, ’90); Galleria Stein, Torino (1967); Annina Nosei Gallery, New York (1993). Principali esposizioni nazionali ed internazionali: Biennale di Venezia (1964, 1978, 1984); Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (1969, 1989); Guggenheim Museum, New York (1994).

 

 

Turcato e Schifano. Sulla Pittura

a cura di Marco Meneguzzo
1 marzo | 15 aprile 2018 Inaugurazione 1 marzo ore 19.00

Galleria Giovanni Bonelli

info@galleriagiovannibonelli.it

www.galleriagiovannibonelli.it

 

Informazioni Tel. 02.87246945

Ufficio stampa
CLP Relazioni Pubbliche
Paola Varano, tel. 02 36 755 700 paola.varano@clponline.it
Comunicato stampa e immagini su www.clponline.it



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
01/03/2018 / 19:00 - 20:30

Luogo
Galleria Giovanni Bonelli