home Inaugurazioni Giorgio Morandi a Ferrara

Giorgio Morandi a Ferrara

morandi-1928Palazzo dei Diamanti dedica la sua mostra di primavera all’opera calcografica di Giorgio Morandi, un corpus di oltre centotrenta incisioni realizzate dall’artista lungo tutto l’arco della sua carriera. L’arte dell’incisione sarà aperta al pubblico dal 5 Aprile al 2 Giugno.

Morandi trattò l’incisione come ricerca artistica autonoma, con impegno pari a quello dedicato alla pittura, in un’epoca in cui spesso la stampa era considerata un genere minore. Riferendosi a illustri precedenti della storia di questo linguaggio espressivo, quali Parmigianino, Federico Barocci e soprattutto Rembrandt, maestri per altro lontanissimi dai suoi interessi pittorici, Morandi ne indaga a fondo le caratteristiche giungendo ad anticipare, nella bicromia del bianco e nero dell’opera grafica, effetti di costruzione formale e di vibrazione chiaroscurale che diventano elementi fondamentali di specifiche fasi della sua creazione artistica. In certi momenti fu, anzi, l’acquaforte a risultare determinante per la sua ricerca pittorica.

La mostra, a cura di Luigi Ficacci, è organizzata in collaborazione tra Ferrara Arte, le Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea e il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. Il catalogo è edito da Ferrara Arte Editore, a cura di Luigi Ficacci, con testi di Giovanni Romano e Luigi Ficacci ed è corredato da schede che per ogni incisione proporranno gli estremi di una filologia essenziale e l’analisi dell’evoluzione dello stile.

Translate »