home Anticipazioni I capolavori europei del Museum of Fine Arts di Boston a Rimini

I capolavori europei del Museum of Fine Arts di Boston a Rimini

locandinaSessantacinque capolavori, da Rembrandt a Velasquez, Van Dyck, Tiepolo, Manet, Gauguin, Cézanne, Van Gogh, Monet, Picasso, Matisse tra i più ammirati delle magnifiche raccolte d’arte europea del Museum of Fine Arts di Boston, troveranno eccezionalmente casa a Rimini, dove saranno accolti a Castel Sismondo, la Rocca Malatestiana nel cuore della città, dal 10 Ottobre di quest’anno al 14 Marzo del 2010. Sarà un evento assolutamente unico, destinato a non ripetersi in alcun luogo al mondo, una occasione imperdibile per chi, restando in Europa, vorrà ammirare capolavori indiscussi della storia dell’arte del Vecchio Continente da tempo trasferitisi negli States. La fortunata occasione è resa possibile dalla chiusura, per pochi mesi, di alcuni ambienti del museo bostoniano, in vista dell’imminente trasferimento di tutte le sezioni dedicate all’arte americana nella nuova, grande ala del museo firmata da Norman Foster. Nell’ottica di una collaborazione che prosegue da tempo tra Marco Goldin e i curatori del museo americano, lo stesso Goldin ha potuto scegliere le opere utili a tracciare un percorso non generico ma intimamente motivato, con accostamenti studiati tra quadro e quadro, come l’allestimento a Castel Sismondo dirà con chiarezza.

claude-monet-lo-stagno-delle-ninfee-e-il-ponte-giapponese-1900-olio-su-tela

La grande esposizione, chiamata Da Rembrandt a Gauguin a Picasso Sei le sezioni della grande Esposizione: il sentimento religioso, la nobiltà del ritratto, l’intimità del ritratto, nature morte, interni e il nuovo paesaggio. L’intero progetto è promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Linea d’ombra Libri, con le Istituzioni locali e con il supporto del Gruppo Euromobil dei fratelli Lucchetta, da anni accanto a Marco Goldin nelle sue grandi mostre.

Translate »