home Inaugurazioni, Personaggi Lawrence Ferlinghetti

Lawrence Ferlinghetti

Lawrence FerlinghettiDopo il grande successo ottenuto al Museo di Roma in Trastevere, approda a Reggio Calabria la retrospettiva sull’opera pittorica di Lawrence Ferlinghetti 60 anni di pittura, con la straordinaria presenza dell’artista. Poeta, romanziere, drammaturgo, editore, pittore, membro permanente della prestigiosa American Academy of Arts and Letters, nominato Commandeur de Les Artes et Des Les Lettres nel dicembre 2008 e recentemente insignito del titolo onorifico di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana (10 settembre 2009) dal Console Generale Fabrizio Marcelli, Lawrence Ferlinghetti, è un’intellettuale a tutto tondo, massima espressione del panorama letterario e artistico americano contemporaneo. Famoso soprattutto per aver preso parte, da protagonista, al movimento della Beat Generation di cui è sempre stato l’editore di riferimento da quando nel 1953 ha fondato la City Lights Bookstore, Ferlinghetti è autore di uno dei libri di poesia più letti al mondo, A Coney Island of the Mind, tradotto in circa venti lingue e con oltre un milione di copie vendute. Nonostante abbia cominciato a dipingere già negli anni 50, la sua opera pittorica è rimasta offuscata da quella letteraria. Negli ultimi decenni, anche la sua attività di artista figurativo ha cominciato a ricevere lo spazio e l’attenzione critica che merita. Per questo motivo l’Associazione Culturale Angoli Corsari propone in Italia, a Roma e a Reggio Calabria, una sua grande retrospettiva che ripercorre tutta la carriera dell’artista: dalla lezione dell’espressionismo astratto di De Kooning alla contaminazione con la Transavanguardia italiana, dai riferimenti a illustri pittori del passato a un nuovo figurativismo astratto. Tale poliedricità tecnica si rispecchia nella varietà dei temi affrontati e delle suggestioni poetiche insite nelle opere: dalle tele che spiccano per la propria valenza politica e sociale a quelle improntante a un fine lirismo pittorico, dagli attacchi alle ingiustizie della società moderna alle opere a tema amoroso, agli studi di nudi e alla dolcezza delle figure femminili. La mostra è frutto della collaborazione tra il Comune di Roma e il Comune di Reggio Calabria con il patrocinio dell’Ambasciata Americana e della Provincia di Roma e il sostegno dell’Accademia Americana a Roma. Organizzata dall’Associazione Angoli Corsari di Reggio Calabria, è curata da Giada Diano, Elisa Polimeni ed Elettra Carella Pignatelli.

Lawrence Ferlinghetti sarà presente a Reggio Calabria in occasione della conferenza stampa, il 4 maggio, dell’inaugurazione, il 5 maggio, e durante i primi giorni della mostra.

TAGS:

Roberto Sala

Art director della rivista Segno insegna Grafica editoriale all'Accademia di Belle Arti di Brera

Translate »