home Inaugurazioni, Notiziario Martedì Critici e Hidalgo Arte: nasce una nuova piattaforma culturale

Martedì Critici e Hidalgo Arte: nasce una nuova piattaforma culturale

Sempre attenti alla multidisciplinarità i Martedì Critici tornano in mostra con un appuntamento espositivo che, partito nelle edizioni precedenti dagli anni 60, approda ora al nostro appena inaugurato 2017. E lo fanno allestendo una mostra e allo stesso tempo celebrando un nuovo corso della famosa associazione. Un gemellaggio o meglio “sodalizio”, come amano definirlo i protagonisti, tra l’associazione Hidalgo Arte capeggiata da Lucilla Catania con Valentina e Roberto Gramiccia e appunto i Martedì Critici di Alberto Dambruoso. Obiettivo: promuovere congiuntamente iniziative culturali in Italia e creare una piattaforma, una infrastruttura ancora più solida destinata a produrre progetti editoriali, mostre, eventi e soprattutto dibattito culturale. Così come puntualizza Roberto Gramiccia: “Una struttura non antagonista ma autonoma rispetto alle istituzioni”. E i curricula delle due associazioni sembrano essere davvero convincenti. I Martedì Critici conosciuti soprattutto per l’approfondimento sui temi della contemporaneità artistica, attraverso la formula dell’intervista pubblica condotta ogni martedì da due critici d’arte a una figura di primo piano del panorama artistico nazionale e internazionale, hanno da poco pubblicato un corposo volume/cofanetto di 320 pagine che raccoglie i primi 5 anni di interviste. Allo stesso modo l’associazione Hidalgo Arte ha organizzato e promosso importanti mostre, dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna fino al museo Carlo Bilotti di Roma, insieme a pubblicazioni di rilievo. Su questo Lucilla Catania conferma “una intensificazione dell’attività editoriale che fa riferimento alla Palombi Editore, professionisti e sempre disponibili a lavorare con gli artisti. A questo proposito si intensifica anche il sito web dell’associazione che sempre più assume la formula del magazine” con contenuti sempre aggiornati e con approfondimenti su questioni che mettono in connessione arte, società e politica. Dopo queste premesse non resta che godere della mostra organizzata presso la Temple University di Roma a cura dello stesso Alberto Dambruoso che riunisce per la seconda parte di ANNI zero – 2017artisti che hanno preso parte ai vari incontri/interviste adesso in mostra per continuare a discutere d’arte contemporanea, sostituendo le opere alle parole”. In questa edizione: Paolo Angelosanto, Angelo Bellobono, Simone Bertugno, Alessandro Bulgini, Danilo Bucchi, Lucilla Catania, Octavio Floreal, Raul Gabriel, Riccardo Murelli, Giacinto Occhionero, Daniela Perego, Luana Perilli, Lucio Perone, Peppe Perone, Donato Piccolo, Daniele Puppi, Pietro Ruffo, Delphine Valli e Antonello Viola.


I MARTEDÌ CRITICI IN MOSTRA
ANNI Zero – 2017. Pittura, video, scultura, fotografia, performance, installazione. L’aspetto multidisciplinare della contemporaneità artistica
seconda parte
a cura di Alberto Dambruoso
Temple University Roma
Lungo Tevere Arnaldo Da Brescia, 15, 00196 Roma
dal 7 al 23 febbraio 2017
https://imartedicritici.com
http://hidalgoarte.it

 

Translate »