home Anticipazioni, Brevissime Metamorfosi: tutto muta

Metamorfosi: tutto muta

In occasione della mostra Metamorfosi – Lasciate che tutto vi accada, fino al 24 giugno 2018, il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino e il Circolo dei lettori, propone un ciclo di incontri che coinvolgerà le seguenti personalità.

Come sostiene Chus Martínez, curatrice della mostra, “la metamorfosi rappresenta l’esercizio del pensare la vita con l’immaginazione e soprattutto senza gerarchie e vincoli. Gli artisti hanno cercato di restituire con il loro gesto libero, svincolato da stili o generi, la segreta tessitura della natura, quelle tracce sottili che liberano il pensiero, lo invitano allo sconfinamento, all’aperto. Disegni, fiori, un’armata d’amore, una nuvola di tessuti magici, canzoni, voci, pane come perline, danzatori a testa in giù sulle tele, bassorilievi babilonesi in poliestere… Lavori che si sottraggono ai vincoli della forma, del margine, ma vogliono andare oltre la soglia. Metamorfosi mostra l’esposizione all’imprevedibile che è materia della vita stessa, della sua inesplicabile bellezza, della sua enigmatica energia che si rivela in una goccia di pioggia che bagna la foglia di un antico albero fossile”.

Dopo il primo appuntamento con lo scrittore e saggista Gianluigi Ricuperati i prossimi appuntamenti prevederanno la partecipazione di altrettante figure significative nell’ambito della ricerca artistica e letteraria invitate a raccontare la loro idea di metamorfosi.

Carolyn Christov-Bakargiev, Direttore del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e della GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino.

Sabato 21 aprile 2018, ore 16.00.

Marianna Vecellio, curatore al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea.

Sabato 5 maggio 2018, ore 16.00. Evento in collaborazione con Kabul Magazine.

Elena Stancanelli, scrittrice.

Sabato 19 maggio 2018, ore 16.00.

Nicola Lagioia, scrittore e Direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Sabato 23 giugno 2018, ore 16.00

Tutti gli appuntamenti si terranno all’interno dello spazio espositivo al terzo piano della Manica Lunga e saranno preceduti, alle ore 15.30, da una visita guidata a cura del Dipartimento Educazione del Museo.

 

 

TAGS:

Valeria Ceregini

Valeria Ceregini è una storica dell’arte, curatrice e scrittrice indipendente con sede a Torino e a Dublino, Irlanda. Ha conseguito la laurea magistrale in Semiotica presso l'Università di Torino e in Storia dell'arte contemporanea cum laude presso l'Università di Genova. Ha proseguito i suoi studi in storia dell’arte frequentando la Scuola di Specializzazione in Beni Artistici Storici dell'Università di Genova. Nel 2015 è stata Assistente Curatore presso la GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino, nel 2016 curatrice editoriale e archivista presso la Fondazione Centro Studi Piero Gilardi. Dal 2015 è contributore abituale per alcune riviste di settore e risulta vincitrice di diverse residenze europee per curatori. Dal 2017 collabora come curatore con il Pallas Projects/Studios di Dublino e con la SEA Foundation di Tilburg, Olanda.