home Inaugurazioni Paolo Patelli: pittura povera degli anni settanta

Paolo Patelli: pittura povera degli anni settanta

Dopo la pittura- 1979 - catrame acrilico e gomma su legno - 150x250cmUna mostra riunisce, per la prima volta tutte insieme, le opere più concettuali dell’artista istriano Paolo Patelli. Parliamo di Paolo Patelli: pittura povera degli anni settanta, a cura di Massimo de Luca e Giorgio Costantino, che inaugura il 16 Ottobre alle 18:30 alla galleria Anti di Mestre. L’esposizione ripercorre un periodo dell’opera dell’artista, gli anni settanta, in cui è forte la sperimentazione che lo porta al riuso di materiali poveri o di scarto come gomme, plastiche, garze, stoffe e legni, senza mai però separarsi del tutto dalla tecnica a cui risulta essere più affezionato: la pittura. A tal proposito, proprio per la costante presenza, in qualsiasi tipo di lavoro, di un elemento dipinto o anche di una sola pennellata, egli stesso non ha esitato a definirsi “pittore dell’arte povera”.

In occasione della mostra, che proseguirà fino al 7 Novembre, verrà edito un catalogo con un testo critico di Michele Beraldo.

Translate »