home Anticipazioni, Notiziario Premio d’Arte Contemporanea Ermanno Casoli – XI edizione

Premio d’Arte Contemporanea Ermanno Casoli – XI edizione

mimetica-nel-vuoto-di-un-aureolaDopo aver valutato una selezione di nomi proposta da Marcello Smarrelli, il Comitato Scientifico della Fondazione Ermanno Casoli, presieduto da Gianna Pieralisi Casoli e composto da Enzo Cucchi (artista), Giorgio Di Tullio (regista, designer), Riccardo Diotallevi (architetto, direttore della Fondazione), Roberto Giolito (direttore Centro Stile Fiat), Michele Goettsche (Direttore Creativo e Presidente di Göettsche Agenzia di Pubblicità e Marketing), Marco Pacetti (Rettore dell’Università Politecnica delle Marche), Chiara Parisi (Direttrice del Centre international d’art et du Paysage de l’île de Vassivière – Francia), ha decretato l’artista pugliese Francesco Arena vincitore dell’XI edizione del Premio d’Arte Contemporanea Ermanno Casoli.

Il premio intitolato al fondatore di Elica, azienda divenuta con gli anni leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti per cucina, si allontana dalla competizione per avvicinarsi, in questa veste, ad una donazione con gli obiettivi di realizzare a Fabriano un polo per l’arte contemporanea diffuso nel territorio e di favorire la collaborazione tra artisti e produzione industriale. Attraverso questo riconoscimento, si chiede all’artista di relazionarsi con il contesto peculiare della regione, per cui Francesco Arena sarà invitato a trascorrere un periodo di tempo a Fabriano e a confrontarsi con l’ambiente aziendale: verrà sostenuto nello sviluppo di un progetto con le tecnologie e le competenze di Elica.

Gli incontri saranno strutturati come un workshop che si andrà ad unire a quelli del programma E-STRAORDINARIO, iniziativa ideata e curata da Marcello Smarrelli, giunta alla sua seconda edizione. Dopo pallet-sospeso-su-7-raggiE-STRAORDINARIO #2. L’intelligenza del caso, tenutosi a Maggio con Cesare Pietroiusti, il ciclo con Francesco Arena s’intitolerà E-STRAORDINARIO #3. Ricordare è conoscere. Sono previsti sei appuntamenti, a partire dal 30 Giugno fino a Novembre (calendario completo e orari saranno costantemente aggiornati sul sito della Fondazione). L’artista indagherà, insieme ai dipendenti diElica, le tematiche legate alla memoria storica e al ricordo del passato come strumento di conoscenza e di consapevolezza della propria esistenza. L’opera finale sarà inaugurata a Dicembre.

Translate »