home Anticipazioni, Convegni Common Aims – Intenti Comuni: RAM radioartemobile e Fondazione Aria

Common Aims – Intenti Comuni: RAM radioartemobile e Fondazione Aria

dac img2D/A/C, acronimo di Denominazione Artistica Condivisa, è un progetto, oltre che un brand, nato da un’idea di RAM, che sottintende ad un dialogo tra imprenditori, artisti ed operatori culturali con l’obiettivo di creare una rete connessa tra arte e impresa ovvero tra creatività e produzione.

A Pescara il prossimo 22 novembre si terrà il 14esimo meeting D/A/C dal titolo Common Aims – Intenti Comuni, organizzato e promosso da RAM e dalla Fondazione Aria, che si svolgerà dalle 10.30 alle 13.00 nell’Alviani ArtSpace | Aurum di Pescara.

Abbiamo condiviso la filosofia di questo progetto soprattutto per l’assoluta coerenza con gli obiettivi della nostra Fondazione – a parlare Elena Petruzzi, Presidente Aria Fondazione Industriale Adriatica. ‘L’intento comune è quello di spostare il punto di vista dal singolo alla dimensione collettiva per promuovere un modello inedito di promozione dell’arte e di sviluppo culturale del territorio. Anche Aria è partita unendo intorno ad un’idea circa cento tra piccoli e grandi imprenditori, artisti, professionisti e persone che si sono attivate per accrescere il territorio grazie ed attraverso la cultura’. 

All’incontro interverranno gli artisti Getulio Alviani (che ha creato l’opera percorribile che “introduce“ allo spazio espositivo dell’Alviani ArtSpace), Liliana Moro che ha già collaborato con alcune importanti imprese, realizzando diverse opere pubbliche e Jean-Baptiste Decavèle che, insieme a Yona Friedman, ha progettato il Vigne Museum sulle colline friulane, nei poderi dell’azienda Livio Felluga che, come racconterà Maurizio Felluga, in occasione della tavola rotonda, ‘riassume perfettamente intenti e obiettivi di D/A/C, ovvero la realizzazione di progetti artistici/aziendali realizzati in collaborazione con l’impresa e a favore dell’impresa stessa. Il Vigne Museum rappresenta la realizzazione concreta e visibile degli “intenti comuni” che uniscono territorio, artisti e imprenditori‘ e come sintetizza Mario Pieroni, presidente di Zerynthia, ideatore e promotore dei D/A/C Meetings nelle principali città europee, ‘con D/A/C è l’artista che diventa SPONSOR di IDEE per l’azienda’.

Common Aims rappresenta anche l’inizio di una nuova visione di ARIA, grazie anche alla recente nomina come Direttore Artistico di Cecilia Casorati per aprirsi sempre di più all’arte internazionale e per sviluppare un’originale modello di interazione e cooperazione tra i diversi attori sul territorio. Potrebbe sembrare un format già utilizzato ma D/A/C intende spostare gli equilibri, si sono creati dei tavoli tra artisti e produttori che si confrontano sulla stessa linea per raggiungere un obiettivo comune. In qualche modo l’artista è diventato sponsor di idee e di nuovi stimoli’

Per seguire in diretta: www.radioartemobile.it

 

Translate »