Andrea Cereda XX Secolo | Timeline – Natascia Ancarani Doppia Esposizione. Berlin 1985-2015

Villa Contemporanea riprende la programmazione dopo la pausa estiva.

Il primo appuntamento vede protagonista nuovamente l’opera di Andrea Cereda XX Secolo | Timeline, a cui si affiancherà la presentazione del libro narrativo-fotografico di Natascia Ancarani Doppia Esposizione. Berlin 1985-2015, edito da Edizioni del Foglio Clandestino, che racconta criticamente le trasformazioni della capitale tedesca in un periodo decisivo della sua storia.
Il taglio storico/artistico di entrambe le opere crea l’occasione giusta per parlare del secolo scorso.
Franco Romanò, autore del saggio “Berlino futura” e Ilaria M.P. Barzaghi, storica e storica dell’arte, ci racconteranno alcune vicende del 900, la caduta del muro di Berlino ma anche le influenze che questo evento epocale ha avuto sull’arte. Berlino, ancora più che altre città, conserva nella memoria di tutti noi il suo passato ma è proiettata verso un futuro di profonda trasformazione. Scrive Ancarani: “Mi sono accorta che per tutti noi, testimoni del passato, non esiste solo la città visibile che ogni nuovo arrivato percepisce per quello che è. […] Come malati di strabismo sdoppiamo l’immagine che percepiamo, vediamo il presente e il passato. […] la città scomparsa traluce ancora dalla città appena ricostruita, come una doppia esposizione, come un fantasma fotografico registrato in altro tempo che si sovrappone al presente.”

L’opera di Cereda è un’opera unica, una linea del tempo, formata da 100 pezzi di lamiera, uno per ogni anno, a delineare un percorso storico che va dal 1901 al 2000. Su ciascun pezzo di lamiera c’è un’indicazione dell’evento accaduto. Non si tratta di indizi diretti o dichiarati ma di suggerimenti, a volte velati, che spingono l’osservatore ad interrogarsi su cosa sia accaduto in quell’anno preciso. XX Secolo è un’opera che si rivolge alla memoria collettiva; un racconto di vicende umane sintetizzate in forma astratta. Scrive Simona Bartolena “Cereda gioca con la memoria, sollecita l’intelletto, strizza l’occhio alla conoscenza, indaga la storia a tutto campo, stimolando riflessioni importanti in chi ha la pazienza di percorrere pezzo dopo pezzo (o dovremmo dire anno dopo anno) il suo racconto.”

Villa Contemporanea vuole dare voce alla storia, indagando, attraverso l’arte e la letteratura, un passato che ci appartiene, così ancora strettamente connesso al presente.
L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione con la Libreria Virginia e Co. di via Bergamo 8, Monza.

Andrea Cereda è nato a Lecco nel 1961, vive e lavora a Robbiate, Brianza.
Arriva al mondo dell’arte passando per l’esperienza maturata nel campo della pubblicità.
Per realizzare i suoi lavori utilizza ferro e lamiere di vecchi bidoni industriali scoloriti, consunti, arrugginiti, assemblati fra loro e tenuti insieme da cuciture o da saldature “urgenti”, come ama definirle l’artista.
I suoi progetti partono da considerazioni sull’attualità e sulle grandi tematiche dell’uomo.

VIA BERGAMO 20 20900 MONZA MB
TEL +39 039 384963 INFO@VILLACONTEMPORANEA.IT

VILLA CONTEMPORANEA WWW.VILLACONTEMPORANEA.IT

Schermata 2016-09-05 alle 17.16.19


Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
10/09/2016 / 21:00 - 23:30

Luogo
Villa Contemporanea