Nicola Frangione e Dome Bulfaro – VOCE SILENZIO

La voce costretta al silenzio, il silenzio che riprende voce: oscilla tra queste due polarità, voce-silenzio, la corrente ad alta tensione della performance di action poetry che andrà in scena venerdì 1 dicembre 2017 alle ore 21 presso Villa Contemporanea di Monza.

Un evento importante che vede il ritorno energico, dopo oltre un anno di assenza, di Nicola Frangione e della sua “parola totale”. Un ritorno fortemente voluto da Monica Villa che per l’occasione ripropone un’accoppiata elettrizzante, coinvolgendo anche il poeta Dome Bulfaro. Il loro speciale feeling nasce, oltre che dalla reciproca stima, anche dalla rara dote di entrambi di creare nel “qui e ora”, muovendosi con disinvoltura tra drammaturgia e improvvisazione, sostenuti da una carica empatica con la quale riescono a sentire l’altro tanto nella voce quanto nel silenzio. A partire da impedimenti del corpo e della voce, Bulfaro e Frangione, esplorano la poetica di quest’ultimo andando a toccare quelle trasversalità video- sonore tipiche della sua produzione artistico-letteraria. La ricerca di Frangione è volta a recuperare il senso dimenticato dello stupefacente esistere, quale risposta estetico-esistenziale da contrapporre allo stupefacente apparire contemporaneo, che non solo separa le persone costruendo un muro fra di loro ma, guardando più in profondità, allontana le persone dalla capacità di comunicare immersi nel silenzio interiore. Il linguaggio corporeo adottato da Frangione, non attinge solo dalle arti performative; sono preminenti nella sua gestualità anche la comicità e la plasticità dirompenti di Totò, come la mimica tipica del teatro popolare. Caratteristiche che rendono Frangione un performer atipico nel panorama italiano, unico proprio per come sa unire la cultura “bassa” e tradizionale del volgo con quella più sofistica e sperimentale della performance art.

“Voce silenzio”, di Nicola Frangione e Dome Bulfaro, è una performance artistico-poetica dai toni tragicomici, irriverenti e imprevedibili, dove intimità e critica sociale mantengono viva la loro azione turbativa. Due linguaggi differenti, quelli di Bulfaro e Frangione, che creano tuttavia una dimensione comune, riuscendo, nel confronto, a mantenere e, ancor più, a rafforzare la propria unicità.

Evento in collaborazione con PoesiaPresente www.poesiapresente.it



Sto caricando la mappa ....

Data e Ora
01/12/2017 / 21:00 - 23:30

Luogo
Villa Contemporanea