home Performance Il filo ininterrotto di Maria Lai

Il filo ininterrotto di Maria Lai

“Leghiamoci tutti insieme perché siamo legati dallo stesso destino”. Così diceva Maria Lai (1919-2013) durante la performance Legarsi alla montagna nel 1981. Nel secondo appuntamento di TraNsfusioni, questo sembra essere il tema che la curatrice Anna D’Elia mette in scena a conferma dei forti legami, delle connessioni, delle affinità elettive ed esperienziali che gli artisti invitati attivano con i grandi nomi e le opere di proprietà dell’Archivio Menna/Binga, incontro dopo incontro. Due chiamate, dunque, Francesco Impellizzeri, Nicole Voltan uniti dal filo ininterrotto di Maria Lai presente con i suoi quattro mazzi di carte e con dei video, dei filmati nei quali si racconta.

Impellizzeri (artista nato in Sicilia, romano di adozione) indossa una giacca appartenuta a Filiberto Menna e decorata con fili dorati dall’artista sarda. “E’ stata la giacca” racconta, a creare quel legame profondo con Maria Lai e continua declamando testi di critica sociale. Prepotentemente, Sicilia e Sardegna si incontrano nella sede romana della Fondazione Menna. Allo stesso modo, Nicole Voltan (Mestre) volge gli occhi al cielo e propone un trittico ispirato alle mappe celesti di Maria Lai, e una installazione con trame e fili rossi che legano terra e cielo.

Maria Lai è presente, non fisicamente si intende, ma si avverte l’eredità culturale, la forza creativa con la quale Francesco Impellizzeri, Nicole Voltan si confrontano. Così è stato anche per il primo appuntamento dedicato a Ketty La Rocca (1938-1976) che ha generato le intense performance di Tomaso Binga, Paola Romoli Venturi e Silvia Stucky. Aspettiamo i prossimi incontri certi di essere sorpresi dall’emozione e dall’intensità di un dialogo culturale tra generazioni diverse.

TRANSFUSIONI #1 – Maria Lai / Francesco Impellizzeri / Nicole Voltan
Il progetto è ideato e curato da Anna D’Elia
con il contributo di Bianca Menna, Silvia Stucky, Paola Romoli Venturi.

Archivio Menna/Binga – sede romana della “Fondazione Filiberto Menna”
via dei Monti di Pietralata 16, Roma
23.5.2016 – 10.6.2016

Translate »