Il moto ondoso dell’opera in mostra alla Z2O Sara Zanin Gallery