home Anticipazioni, Eventi, Fotografia, Inaugurazioni, Notiziario, Vernissage LORETOVIEW. Festival di Fotografia del Paesaggio

LORETOVIEW. Festival di Fotografia del Paesaggio

Loretoview è il primo Festival di Fotografia del Paesaggio in Italia, promosso dalla Fondazione dei Musei Civici e dal Comune di Loreto Aprutino in Abruzzo, giunto alla sua seconda edizione dopo la prima del 2012 patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.  Sotto la curatela di Vincenzo De Pompeis, Gaetano Carboni e Giorgio D’Orazio, il Festival rappresenta un’occasione culturale unica nata per sviluppare progetti legati alla fotografia e alle tematiche del paesaggio con un’offerta turistico-culturale di ampio respiro all’interno della cittadina di Loreto, nell’entroterra pescarese, antico centro d’arte dalla peculiare fisionomia storico-architettonica. Il concetto “paesaggio in vista”, richiamato dal leitmotiv di Loretoview, esplicita tanto l’esigenza di ricondurre nelle sue peculiarità il paesaggio naturale e urbano all’attenzione del fruitore finale, quanto quella di arricchire questo stesso paesaggio con interventi artistici e didattici che coinvolgano i medesimi fruitori. 5 sono le sezioni di mostre fotografiche organizzate all’interno del centro storico, che occupano, grazie alla disponibilità di spazi interni ed esterni, location storiche e le stesse vie cittadine: la fotografia vissuta dal borgo, il borgo vissuto attraverso la fotografia. Alla prima sezione intitolata Guest rispondono due distinte esposizioni personali del famoso fotoreporter italiano Franco Pagetti, con emozionanti immagini dall’Afghanistan, e dell’elegante fotografa svizzera Irene Kung, con i colti “ritratti” delle sue “città invisibili”. Nella seconda sezione invece  quella Storica saranno esposte tre antologie d’immagini di tre personaggi della cultura italiana del Novecento, la cui diversa estrazione e formazione si riflette nella visione del paesaggio sintetizzata negli scatti, con scenari italiani ed esteri: il noto graphic designer Heinz Waibl – al quale il M.a.x. museo di Chiasso sta dedicando un’importantissima antologica – con fotografie di paesaggi urbani e naturali legate dal motivo “la fotografia con l’occhio del designer”; il grande architetto Giovanni Michelucci, con immagini legate ad un personale percorso di indagine sulle realtà osservate negli anni; il celebre scrittore Giorgio Manganelli con un percorso tra parole e scatti inediti del suo reportage in Abruzzo finito nelle pagine del libro “La favola pitagorica” (Adelphi). La terza sezione  sitespecific, disegna invece un percorso che toccherà Via degli Aquino, Via del Baio e Largo Unità d’Italia con le fotografie naturalistiche di Bruno D’Amicis, vincitore del concorso World Press Photo 2014. Una sezione è poi dedicata al contemporaneo più giovane, a nuove proposte. Una mostra collettiva di fotografi Marco Antonecchia, Ciro Meggiolaro, Francesca Loprieno, Pierluigi Fabrizio, Sabrina Caramanico, Giuliano Mozzillo, Francesca De Rubeis, Enrico Libutti, Alessandra Giansante, Miss TumiStufi, Patricia Dinu, Roberto Zazzara con una scelta di un dittico fotografico per ogni autore che dialoga liberamente sul tema del paesaggio. Infine, ultima sezione unconventional, nata per ospitare un particolare sguardo fotografico del paesaggio, innovativo e non convenzionale: per questa edizione sarà esposta un’istallazione tra video, fotografia e poesia del bolognese Andrea Basili.

Inaugurazione 3 luglio 2014. Dal 4 luglio al 12 settembre 2014.

Appuntamento parte del ciclo espositivo ARTE IN CENTRO- Cultura contemporanea nei borghi e nelle città, il neonato network per l’arte contemporanea che quest’anno mette in rete e connette diverse realtà cittadine fra le Marche e l’Abruzzo. 7 sono i comuni coinvolti: Atri, Castelbasso, Civitella del Tronto, Loreto Aprutino, Pescara, Teramo e Ascoli Piceno, dove durante l’estate si alterneranno mostre ed eventi rivolti alla cultura contemporanea.

Info:www.loretoview.it

[1] PANORAMA Loreto

 

Translate »