Christiane Löhr. Dividere il vuoto