home Inaugurazioni Domenico Carella Paesaggi Verbali

Domenico Carella Paesaggi Verbali

Si inaugura il 10 aprile alle 18,30 Paesaggi Verbali la mostra di Domenico Carella al Palazzetto dell’Arte di Foggia. Il titolo è stato preso in prestito da Nanni Balestrini poeta e scrittore italiano attivo anche nel campo delle arti visive. Un prestito che Carella sente come un vestito. Una contiguità attraversata non solo dalle affinità e dalle analogie con le ricerche del passato, ma anche dai contrasti, dalle sperimentazioni e in un certo qual modo dai processi di metamorfosi post 2000. Il tema scelto è il paesaggio, né olio né acrilico, ma “verbale”, fatto di lettere, di segni, di memorie; di una struttura narrativa visiva. Alle trasformazioni del paesaggio urbano, agli stravolgimenti delle iconografie paesaggistiche l’artista contrappone la ricerca semantica, lo sguardo emotivo del pensiero. Il proposito dei curatori Antonio Scotellaro (che ha curato anche l’evento) e Gaetano Cristino è proprio quello di presentare questi paesaggi come panorami aperti, orizzonti dai quali emergono riflessioni sui rapporti tra natura e civiltà, uomo e ambiente, tradizione e progresso, pittura e mass media; questo tentativo di dipingere come se si stesse raccontando, narrando una storia con le sensazioni, le percezioni, senza trovare spiegazione razionale nelle parole o nelle immagini stereotipate e convenzionali, ma solo e unicamente in uno specchio di vita collettivo. 27 collage su tela, rigorosamente costruiti a mano + 1 imponente “ARAZZO” formato da 81 pannelli di legno costituiscono l’essenza di questa mostra. La mostra sottolinea anche la componente progettuale, vero elemento di forza dell’artista; la competenza esecutiva di Carella abituato a realizzare i suoi progetti in toto per predisporli alla comunicazione e al pubblico. Infatti la mostra non si esaurirà con il vernissage ma avrà altri momenti di incontro e confronto: la presentazione del catalogo giorno 23 Aprile con un party live music e un finissaggi il 30 aprile improntato sulla didattica. Ci sarà anche una apertura straordinaria domenica 27 Aprile per dare maggiori opportunità di visita alla gente in un periodo con diverse festività in corso. Il tutto è stato Patrocinato dal Comune del capoluogo Dauno, dalla Regione Puglia e dall’assessorato alla cultura nella persona di Gloria Fazia.

Translate »