Geography in a clip

Geography in a clip è un canale del portale dell’Università degli Studi di Padova, che raccoglie brevi video della durata massima di 3 minuti legati a ricerche, progetti, temi al centro della riflessione geografica contemporanea. Più che documentari o inchieste (che richiederebbero ben altro tempo e spazio di riflessione), sono brevi “vetrine”che invitano ad entrare nei …

Gente Comune: solitudini e connessioni

Quale il senso, riscontrabile sin dal titolo dell’esposizione, di un sostantivo accompagnato da un aggettivo che ne connota una condivisione tra più individui facenti parte della stessa collettività? Quali le connessioni tra persone che vivono in una società che spesso li rende schiavi di se stessi, senza alcuna possibilità di riflessione relativa alla propria condizione …

W.Eugene SMITH – Pittsburgh. Ritratto di una città industriale

Figura di grande rilievo nella storia della fotografia veloce e attivo per un arco di decenni che attraversa la metà dello scorso secolo, W. Eugene Smith appare l’artefice delle più famose immagini impresse nella memoria collettiva del nostro occidente. Nell’ambito del genere documentario, al quale dedicò interamente l’attività di fotografo, è riconosciuto tra coloro che …

Rebecca HORN – Passing the Moon of Evidence

Ci eravamo abituati al non-sense dei congegni Dada e all’allusività di quelli Surrealisti, alle macchine autodistruttive firmate da Jean Tinguely e quelle inutili di Bruno Munari. Proiettati verso la perdita della funzione per l’affermazione del concetto e dell’identità estetica dell’oggetto automatizzato, la produzione artistica degli ultimi anni aveva forse tralasciato l’ambito delle scienze naturali e …

Bonalumi 1958 – 2013 a Palazzo Reale

Palazzo Reale celebra Agostino Bonalumi con oltre 120 opere che ripercorrono cronologicamente la sua carriera artistica, dal 1958 – momento in cui avvia una frequentazione con lo studio di Enrico Baj a Milano – fino all’ultima intervista rilasciata nel 2013, pochi mesi prima della sua scomparsa. L’arrivo di Bonalumi nel capoluogo meneghino lo vede confrontarsi …

Pop Porno: a Firenze la mostra Collector’s Choice curata da un giovane collezionista

Volendo concedersi un tuffo non particolarmente remoto, pur trattandosi di cinquant’anni fa, nella storia dell’arte per riflettere un momento e per rifarsi gli occhi, utile e puntuale può risultare l’osservazione di “A Bigger Splash” di David Hockney, indubbiamente accessibile con qualsivoglia motore di ricerca nel mare telematico. Sorvolando sul soggetto, particolarmente invitante in questo periodo …

L’estetica ecologica e la necessità dell’ecosofia nell’arte

1.Prese a esame le due sfere dell’esistenza, quelle che per convenzione posseggono vita [1] e sono in grado di rinnovarla, ovvero la Natura e l’uomo, possiamo affermare sinteticamente che autonoma attività della prima è permettere vita al secondo [2], e dipendente attività del secondo è realizzare amorevolmente arte (technē) per prendersi cura della Natura e comprenderne il …

Arte & Jazz PERFORMING: voce, corpo e suono

È nell’ambito della consolidata manifestazione Fano Jazz by the Sea (XXVI edizione) che ha trovato il giusto spazio la breve ma intensa rassegna dedicata alle arti performative: Arte & Jazz PERFORMING, ideata e curata da Milena Becci, ha portato a Fano per la prima volta le esperienze degli artisti Ivana Spinelli, Giovanni Gaggia (con Leonardo Carletti) e …

COSTRUTTORI DI BABELE – dialogo con Gabriele Mina e Cristina Crippi

Gabriele Mina è un antropologo italiano. La sua ricerca si sviluppa attorno al sorprendente mondo degli architetti outsider, irregolari, o come li chiami lui: i babelici. Il suo è un lavoro certosino che unisce documentazione e catalogazione alla divulgazione attiva, in una pratica radicata e diffusa di progetti e collaborazioni. L’abbiamo intervistato in occasione del …

Al Museo Carlo Zauli entriamo in ‘Room 60’, le stanze dell’identità di Silvia Celeste Calcagno

A pochi giorni dalla chiusura del progetto espositivo Room 60, preceduto da un workshop sul tema dell’identità e plasticità del sé attraverso la pratica artistica, di e con l’artista ligure Silvia Celeste Calcagno al Museo Carlo Zauli di Faenza, abbiamo incontrato l’artista e il direttore Matteo Zauli per parlare di ceramica contemporanea, pratiche laboratoriali e …