I monumentali spazi della Stazione Leopolda ospitano, fino al Febbraio, le opere dei tredici artisti a cui, tra il 2003 e oggi, la Fondazione Nicola Trussardi ha dedicato ambiziose personali e spettacolari progetti d’arte pubblica: Darren Almond, Pawel Althamer, John Bock, Maurizio Cattelan (di cui viene presentata in anteprima una nuova opera), Martin Creed, Tacita Dean, Michael Elmgreen & Ingar Dragset, Urs Fischer, Peter Fischli e David Weiss, Paul McCarthy, Paola Pivi, Anri Sala e Tino Sehgal. L’esposizione, dal titolo , è a cura di Massimiliano Gioni e celebra il centenario del Gruppo Trussardi; un progetto organizzato per immagini, una sorta di carosello di sogni e ossessioni, di desideri e fantasie cucite insieme come nel film di Fellini da cui la mostra prende in prestito il titolo.

Translate »