home Notiziario Addio a Paolo Aita

Addio a Paolo Aita

Nella notte il nostro collaboratore e amico Paolo Aita, fra le storiche e più brillanti penne della rivista, è venuto a mancare. Tutta la redazione di Segno si unisce alle parole di Lucia Spadano, vicina al dolore dei suoi famigliari.

Un amico che se ne va è come un amore che finisce all’improvviso, senza una spiegazione plausibile. Paolo Aita ha lasciato i suoi amici questa mattina, stroncato da un infarto.

Mi ha telefonato due giorni fa, di ritorno da Londra, deluso dalla inconsistenza delle mostre britanniche. Abbiamo parlato di progetti, di rassegne, dei programmi musicali da lui curati, per la Radio Vaticana, degli esami all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro!

Ciao Paolo, non posso immaginarti assente da questo nostro rutilante mondo. Spero tu sia approdato su l’”Isola del giorno prima” (U. Eco), al di fuori del tempo e dello spazio, lontano dal dolore e dalle ingiustizie!

Lucia Spadano – Direttrice di Segno

Paolo Aita

Translate »