Auguri in una bollicina o in una goccia d’acqua!

Il temporale è scoppiato all’improvviso: siamo corsi in casa ed ora stiamo dietro ai vetri a contemplare l’acquazzone natalizio, che cade in raffiche oblique. Sottili lamine argentee solcano l’aria. Sono le gocce di pioggia che la rapida caduta rende simile ai fili d’acqua che escono dai forellini dell’innaffiatoio. Alcune vengono a sbattere contro il nostro vetro e vi si rincorrono, striandolo obliquamente e restandovi appese come grosse lacrime oblunghe. Ma qual è veramente la forma di una goccia di pioggia? Quando cade la neve tendiamo la mano per cogliere il fiocchetto e scoprirne la forma che le foto grandangolari ci...

Eventi e inaugurazioni