home Notiziario Damien Hirst

Damien Hirst

Gagosian Gallery inaugura il suo nuovo spazio espositivo a Hong Kong “concedendosi” una personale di Damien Hirst. In Forgotten Promises l’artista presenta, fino al 19 Marzo, dipinti e sculture recenti che nascono da un’evoluzione del suo tipico linguaggio iconografico: partendo da teschi, diamanti e farfalle, Hirst esplora le idee fondamentali sull’esistenza, mettendo in luce dualità che giacciono nascoste in fondo al cuore di ogni essere umano, dalla paura del decadimento fisico e della morte, al desiderio, all’amore e allo smarrimento per la perdita di persone care. Sorpassando le immagini brutali delle precedenti serie di opere, qui l’artista si concentra su attimi fugaci e drammatici della vita delle farfalle, tipicamente simbolo di bellezza e fragilità. L’esposizione include serie di opere con diamanti del 2010 (Forgotten Sorrows, Lost Friends, Tears of Joy), dipinti del bienni 2008/2009 (Age of Magnificence, Fading Magnificence), ma anche For Heaven’s Sake (2008), teschio di un bambino del XIX secolo ricoperto di diamanti, nel solco del più famoso For the Love of God (2007) attualmente in esposizione a Palazzo Vecchio, a Firenze.

Translate »